a cura di Redazione Automobilismo - 10 dicembre 2018

Skoda Scala: svelata la nuova media boema

Spaziosa, accogliente, tecnologica e sicura, sono gli aggettivi per definire la nuova due volumi boema che potrà essere acquistata da marzo del prossimo anno.
1/19
Il Marchio boemo ha svelato la sua nuova segmento C. Basata sulla piattaforma modulare MQB A0, la stessa di modelli come l’Audi A1, la Volkswagen Polo e la Seat Arona, la Skoda Scala, questo è il nome della nuova media a 5 porte del Brand ceco, si configura come la degna erede della Rapid Spaceback pur distaccandosi non poco dalla sua "non diretta" antenata.

Compatta ma capiente

Lunga 4.362 mm, larga 1.793, alta 1.471 e con un passo di 2.649 mm, la nuova Skoda Scala introduce una nuova silhouette stilistica che farà da base a tutti i futuri modelli di Casa Skoda, un design, privo di legami con il passato, che ha permesso ai designer e ai progettisti di partire da un vero e proprio foglio bianco così da dare sfogo a tutta la propria inventiva. Caratterizzata da un frontale aggressivo e dalla forte presenza, da un design laterale ricco di nervature marcate e da un posteriore allungato e possente, la nuova media ceca vanta una elevata abitabilità a bordo, a dispetto delle dimensioni compatte, e una generosa capacità di carico una volumetria minima di 467 litri ampliabile fino a 1.410 litri abbattendo gli schienali dei sedili posteriori.

Curata e tecnologica

Rimanendo negli interni, la nuova Scala potrà contare su un abitacolo particolarmente curato che fa però della sobrietà il suo punto forte, come ogni Skoda che si rispetti. Materiali pregiati tra i quali anche il legno e finiture di alta qualità fanno da cornice a un sistema di infotainment da 6,5, 8” o 9,2 pollici a seconda delle versioni e a un quadro strumenti digitale da 10,25 pollici mutuato dagli ultimi modelli lanciati dal gruppo Volkswagen. Numerosi anche i portaoggetti e numerosi i servizi di connettività avanzati offerti.

Benzina, diesel e metano

Fin dal lancio sotto pelle delle versioni europee troveremo cinque diverse motorizzazioni, tutte turbo a iniezione diretta omologate Euro 6d-Temp. Si parte dai benzina con il 1.0 a tre cilindri TSI, da 95 CV e 175 Nm o 115 CV e 200 Nm, e il 1.5 4 cilindri TSI da 150 CV e 250 Nm oppure si opta per l'unità a gasolio, un 1.6 4 cilindri TDI da 116 CV e 250 Nm. In alternativa, per i più esigenti, vi sarà anche una variante a metano basata sul 1.0 litri 3 cilindri da 90 CV e 145 Nm. Tutte le motorizzazioni, tranne il motore a benzina meno potente, saranno opzionabili con il cambio manuale a 5 o 6 rapporti o con il cambio DSG a doppia frizione e 7 rapporti.

Ricca di contenuti

Pronta al debutto nelle concessionarie italiane nella primavera del 2019, la nuova Skoda Scala attaccherà il listino con un prezzo base di circa 19.000 euro proponendo al contempo quattro diversi allestimenti (Active, Ambition, Sport e Style) tutti con una buona dotazione di serie. Sul fronte della sicurezza non mancheranno, infatti, la frenata automatica d’emergenza Front Assist con City Emergency Brake, il mantenimento della corsia Lane Assist, il cruise control adattivo, il Park Assist e la videocamera di retromarcia.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le utime Anteprime