a cura di Redazione Automobilismo - 22 gennaio 2020

Toyota GR Supra: benvenuto 2.0 litri da 258 CV

Arriverà in Europa a marzo 2020 con prezzi ancora da definire per cercare di migliorare ulteriormente le già ottime vendite del modello da 3.0 litri di cilindrata.

1/9

La Casa giapponese ha pensato bene di introdurre in gamma una variante meno potente della sua prestazionale coupé. Stiamo parlando della Toyota GR Supra che da marzo 2020 inserirà a listino, al fianco del ben noto 3.0 litri 6 cilindri in linea da 340 CV di origine BMW, un altro motore sempre di origine BMW ma questa volta da 2.0 litri 4 cilindri in linea turbo benzina da 258 CV e 400 Nm di coppia. Stando alle prime informazioni rilasciate da Casa madre, la nuova variante sarà più leggera di circa 100 kg e potrà benficiare di una distribuzione ottimale dei pesi con una ripartizione 50:50. L’ago della bilancia si fermerà, infatti, a 1.400 kg, merito del motore più piccolo e leggero, mentre i rilevamenti su strada parlano già di un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 5,2 secondi e di una velocità massima di 250 km/h. Invariati invece la trazione, che rimarrà esclusivamente posteriore, e il cambio, che continuerà ad utilizzare l’automatico ZF con convertitore di coppia e 8 rapporti. Con prezzi ancora da definire, la nuova Toyota GR Supra da 258 CV sarà però offerta di serie con sedili sportivi rivestiti in Alcantara, cerchi in lega da 18 pollici, infotainment con monitor touch da 8,8 pollici, cruise control adattivo, frenata d’emergenza e mantenitore di corsia. Si potranno però aggiungere in optional il differenziale posteriore attivo, sospensioni a controllo elettronico, sistema frenante potenziato, cerchi in lega da 19 pollici e navigatore satellitare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le utime Anteprime