a cura di Redazione Automobilismo - 30 maggio 2019

Lamborghini Urus: in arrivo una versione ancora più estrema

Potrebbe chiamarsi Performante e dovrebbe prendere spunto dal concept per le corse ST-X ma sarà sicuramente ancora più cattiva, prestazionale e inarrestabile dell’attuale versione.

1/6 Lamborghini Urus ST-X

Secondo le ultime indiscrezioni trapelate in rete, la Casa di Sant’Agata Bolognese starebbe lavorando alla realizzazione di una variante ancora più pepata della già prestazionale Lamborghini Urus. Forte, infatti, dell’enorme successo riscontrato con la variante per così dire normale, la Casa del Toro avrebbe deciso di realizzare una variante ancora più estrema, prendendo spunto dal concept ST-X, la variante da corsa, opera di Lamborghini Squadra Corse, che sarà protagonista del monomarca tutto terreno che dovrebbe partire nel 2020.

Lamborghini Urus ST-X

Molti prospettano già che il nome potrebbe essere Urus Performante ma ciò che è certo è che questa futura SUV vitaminizzata adotterà non poche soluzioni tecnico-meccaniche che equipaggeranno la futura variante da corsa, come del resto si è sempre fatto con le sportive. Sulla nuova Urus troveremo un kit aerodinamico maggiorato, un largo uso della fibra di carbonio e un assetto ancora più rigido. Sotto pelle, invece, farà capolino lo stesso poderoso propulsore in una variante però vitaminizzata che con tutta probabilità potrebbe superare la fatidica quota dei 700 CV.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le utime Anteprime