a cura di Redazione Automobilismo - 27 maggio 2018

BMW X5 2019: nulla è lasciato al caso

Attesa per la fine del 2018, la nuova BMW X5 introdurrà non poche novità in materia di sicurezza e di capacità nell’off-road.

Il debutto della nuova BMW X5 non è poi così lontano. La quarta generazione dovrebbe, infatti, arrivare sul mercato entro la fine di questo anno ed è per questo che BMW ha deciso di intensificare ulteriormente i già severissimi collaudi in giro per il mondo.

Pronta a tutto

Una serie di test che hanno toccato o toccheranno zone veramente estreme e agli antipodi una rispetto all’altra: si passa dai test sulla neve ad Arjeplog in Svezia a quelli sulla sabbia delle zone più calde di Sud Africa e Stati Uniti, passando per l'ovale di Talladega, in Alabama, il circuito tedesco del Nürburgring, o il test track francese del gruppo BMW a Miramas per effettuare una perfetta calibrazione dell’intero pacchetto assetto più telaio.

Camaleontica come nessuna

La quarta generazione, come dicevamo, dovrebbe introdurre non poche novità tecniche e tecnologiche. Basata sulla piattaforma CLAR, la stessa di BMW X3, la nuova X5 vanterà una riduzione di peso di circa 50 kg, un contenuto di sicurezza notevolmente maggiore e performance in fuoristrada davvero degne di nota. Sotto l’aspetto della sicurezza attiva verranno introdotti tutti i dispositivi appannaggio delle berline del Gruppo mentre in ambito di guida in off-road la SUV premium tedesca potrà fregiarsi di nuove sospensioni a controllo elettronico, un pacchetto tecnico apposito per la guida in fuoristrada e un selettore dei programmi di guida specifico (neve, sabbia, rocce e ghiaia). I più pistaioli, infine, potranno invece optare per l'assetto Adaptive M Suspension Professional con Integral Active Steering e le quattro ruote sterzanti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultima anteprime