Bentley Flying Spur: il lusso viaggia veloce

Un lussuoso e confortevole panfilo su quattro ruote in grado persino di regalare emozioni quando si preme a fondo l’acceleratore.

1/13

Da sempre famose per la loro eleganza, il loro immenso comfort interno e l’infinito lusso e prestigio offerto, le Bentley non sono di certo considerate per le loro prestazioni massime o per lo meno non vengono sicuramente scelte per questo aspetto. Dopo però la presentazione della Bentley Flying Spur crediamo che più di una persona dovrà rivedere un attimo le proprie credenze e iniziare a considerare una Bentley anche per questo aspetto più ludico ed emozionale.

Spinta da un mastodontico motore W12 biturbo da 6.0 litri capace di erogare la bellezza di 635 CV e 900 Nm, il panfilo su quattro ruote inglese è capace di archiviare la pratica dello 0-100 km/h in soli 3,7 secondi e di raggiungere una velocità massima di ben 333 km/h, numeri resi possibili nonostante il suo peso a secco non sia proprio dei migliori visto che alla bilancia la Bentley Flying Spur fa segnare la bellezza di 2,5 tonnellate di peso. Ad affiancare il poderoso propulsore troviamo un cambio automatico a doppia frizione a otto rapporti e naturalmente l’immancabile trazione integrale.

Prestazioni da capogiro che non hanno però inficiato il livello qualitativo dei suoi interni e la sua capacità di offrire comfort ed eleganza allo stesso tempo. Per realizzare gli interni dell’abitacolo la casa automobilistica di Crewe ha fatto ricorso, infatti, a materiali sostenibili, naturali e autentici, i quali si fondono perfettamente con le nuove tecnologie come l’esclusivo display girevole Bentley ed il cruscotto HD. La terza generazione della lussuosa berlina britannica arriverà in Italia a un prezzo base di 223.888 euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le utime Anteprime