a cura di Redazione Automobilismo - 12 July 2018

Aston Martin Valkyrie: al Ring più veloce della 919?

Secondo il Team Principal della Red Bull Formula 1, l’Aston Martin, che verrà oltretutto sviluppata da Ricciardo e Verstappen, sarà sicuramente in grado di battere il nuovo record, fatto segnare dalla Porsche 919 Evo.
  • Salva
  • Condividi
  • 1/6

    Spinta da un poderoso V12 da 6.5 litri preparato da Cosworth, accoppiato ad un sistema ibrido sviluppato da Rimac e a una trasmissione a sette rapporti by Ricardo, l’Aston Martin Valkyrie è un'hypercar in grado di erogare la bellezza di 900 CV su un peso di appena 900 kg. Realizzata poi dal geniale capo progettista del Team Red Bull, Adrian Newey, e collaudata in futuro dagli stessi piloti di Red Bull F1, Daniel Ricciardo e Max Verstappen, e dall’ex chief test driver McLaren assunto da Aston lo scorso anno, Chris Goodwin, la sportiva inglese sarà in grado di generare 3,5 G di accelerazione laterale in curva, potendo contare su una velocità massima superiore ai 400 km/h.

    Attacco al Ring

    Con queste credenziali la sfida al nuovo record è ormai già lanciata. Non si sa ancora quando avverrà il tentativo di battere l’attuale record ma ciò che è certo è che, secondo lo stesso Team Principal Red Bull F1 Christian Horner, l’Aston Martin Valkyrie avrebbe tutto il potenziale per battere il record che appartiene alla Porsche.

    © RIPRODUZIONE RISERVATA
    Le ultima anteprime