Statistiche web
di Andrea Brambilla
10 February 2024

Volkswagen ID.7: com’è fatta l’ammiraglia elettrica da più di 600 km di autonomia

Arriva sul mercato la nuovissima ID.7: l'auto che rappresenta la massima espressione della tecnologia a disposizione del colosso tedesco. Gli ingegneri hanno lavorato per costruire un vettura elettrica per famiglie, da usare anche nei lunghi viaggi.

Misure extra large

Lunga 4,96 metri, larga 1,86 metri e alta ben1,53 metri non è un auto pensata per parcheggiare agevolmente in città. L’asso nella manica però è il generoso passo di 2,97 m che assicura una notevole abitabilità di bordo. Notevole lo spazio assicurato dal vano di carico: si passa da 532 a 1.586 litri quando vengono abbassate le sedute posteriori. Lo stile e le forme riprendono il family feeling degli altri modelli alla spina della famiglia ID: il grande cofano anteriore, la forma dei paraurti e il disegno della fanaleria sia anteriore che posteriore sono elementi di continuità con gli altri modelli 100% elettrici. Si tratta di un design semplice e pulito che credo sia la scelta migliore in un mercato dell’auto dove molto spesso vediamo scelte troppo “azzardate”.

1/3

Abitacolo classico

L'abitacolo è semplice proprio come gli esterni. Di fronte al guidatore si trova un nuovo schermo più grande e più ricco di informazioni rispetto gli altri modelli ID. Al centro della plancia a spiccare è il grande schermo da 15 pollici tramite cui si gestisce il sistema di intrattenimento che è caratterizzato da una nuova interfaccia grafica e da un nuovo “cervello” nettamente più veloce rispetto gli altri modelli in gamma. La gestione dei vari menu e delle diverse funzioni viene gestita in maniera molto simile a quella di uno smartphone con le sue app. La quasi completa mancanza di tasti e comandi fisici contribuisce a rendere l’abitacolo moderno ma complica l’uso di alcuni dispositivi come il climatizzatore. Al servizio di tutti gli occupanti ci sono prese USB-C, sedili comodi e diversi vani porta oggetti per poter dimenticare in macchina qualsiasi oggetto.

1/3

Sotto il vestito

La nuova ID.7 è costruita sulla base della piattaforma MEB del Gruppo Volkswagen, nata proprio per dare alla luce tutti i veicoli elettrici del marchio. Il powertrain è composta da una batteria da 77 kWh che assicura (sulla carta) un'autonomia dichiarata di oltre 600 km. Il motore è invece da 286 CV, sviluppa 545 Nm di coppia massima, accelera da 0 a 100 km/h in 6,4 secondi e ha una velocità massima limitata a 180 km/h. La potenza massima accettata in fase di ricarica è di 175 kW in corrente continua, questo permette di passare dal 20% all'80% in circa 30 minuti. Nel corso dei prossimi mesi arriverà anche una versione alimentata da una batteria più grande da 86 kWh che, molto probabilmente, sarà con tutta probabilità abbinata alla trazione integrale.

1/2

Attendo di guidarla

A questo punto dovrei raccontarvi come si comporta la ID.7 su strada ma, per il momento, non abbiamo ancora avuto l’opportunità di metterci dietro il volante della nuova ammiraglia elettrica firmata Volkswagen. Quello che mi aspetto è una guida improntata verso il massimo comfort per gli occupanti nonché un’autonomia (reale) che permetta di sfruttare l’auto anche nei lunghi viaggi.

1/2

La nuova ID.7 è disponibile in allestimento Pro a 64.850 euro e Pro Edition Plus a 63.550 euro. Acquistando questo modelle avrete la possibilità di personalizzarlo sia dentro che fuori: disponibili l'exterior pack a 2.600 euro ed interior pack a 2.935 euro. Se volete la pompa di calore invece dovrete sborsare 1.145 euro, mentre i sistemi di assistenza alla guida sono (per fortuna) di serie. I cerchi in lega standard sono da 19'', ma per 565 euro si possono montare quelli da 20 pollici.

Le ultime news video

© RIPRODUZIONE RISERVATA