Auto elettriche: standard per le prese di ricarica

Auto elettriche: standard per le prese di ricarica

Tre gli standard disponibili tra i più moderni e innovativi veicoli a batteria: l’europeo CCS, il giapponese CHAdeMO e il proprietario di Tesla.

Motori elettrici nelle ruote: possibile soluzione futura?

Motori elettrici nelle ruote: possibile soluzione futura?

I vantaggi sono molteplici ma anche gli svantaggi non possono essere trascurati. Per ora sono soluzioni al vaglio di numerose aziende. Non si sa mai che in futuro possano diventare realtà…

Reti 5G: essenziali per i veicoli del futuro

Reti 5G: essenziali per i veicoli del futuro

L’elevata velocità di connessione alla rete e l’elevato numero di dati scambiabili con le infrastrutture saranno elementi essenziali per il corretto funzionamento delle auto del futuro.

Auto elettriche: in Lombardia bastano 7.000 euro per comprarle

Auto elettriche: in Lombardia bastano 7.000 euro per comprarle

Con l’unione degli incentivi statali e di quelli regionali la scontistica cresce a tal punto da rendere appetibili anche buona parte delle auto elettriche. Vediamo tutte le condizioni e le modalità per averne diritto.

Le ultime News
Bosch: sistemi antiscossa per le elettriche

Bosch: sistemi antiscossa per le elettriche

Un avanzato sistema di sicurezza in grado di interrompere il flusso di energia dalla batteria verso le parti metalliche della vettura soprattutto in caso di gravi incidenti stradali.

Colonnine auto elettriche: in futuro possibile una piattaforma comune

Colonnine auto elettriche: in futuro possibile una piattaforma comune

Una modalità universale di pagamento potrebbe presto essere attivata su tutte le colonnine di ricarica per la auto elettriche.

Batterie auto elettriche: quanto può costare la sostituzione?

Batterie auto elettriche: quanto può costare la sostituzione?

L’intervento di manutenzione può arrivare a costare anche più del valore residuo del veicolo usato, una condizione, dettata da diversi fattori economici e tecnici, che, in casi estremi come di incidente, può portare alla sostituzione dell’intero veicolo al posto del solo pacco batteria. Meglio saperlo a priori…

Tuning: è possibile truccare un’auto elettrica?

Tuning: è possibile truccare un’auto elettrica?

Un preparatore austriaco ci insegna come “vitaminizzare” la nostra Tesla Model S P90D dagli iniziali 456 CV fino ai finali 523 CV di potenza massima.

Auto elettriche: per le assicurazioni sono più o meno pericolose?

Auto elettriche: per le assicurazioni sono più o meno pericolose?

Le maggiori performance e le superiori problematiche in caso di incidente o incendio inserirebbero le vetture elettriche in una classe di pericolo superiore rispetto alle equivalenti auto con motore endotermico.

Auto elettrica: batteria a zero? Come mi comporto?

Auto elettrica: batteria a zero? Come mi comporto?

Il modus operandi non è poi così diverso da quello utilizzato per rimettere in moto un auto a benzina o diesel rimasta in panne. Vanno solo utilizzati alcuni piccoli accorgimenti. Vediamo quali.

Auto elettriche: quanto si recupera con la frenata rigenerativa?

Auto elettriche: quanto si recupera con la frenata rigenerativa?

La frenata rigenerativa può portare a un incremento dell’autonomia totale anche del 30%, ma attenti perché questo incremento viene già conteggiato dalle Case automobilistiche nel valore di autonomia complessiva offerta.

Tesla Supercharger: colonnine spinte fino a 150 kW

Tesla Supercharger: colonnine spinte fino a 150 kW

D’ora in avanti in Europa tutte le postazioni di ricarica permetteranno di fare il pieno alla vostra Tesla in ancora minor tempo.

Auto elettriche: una innovazione ne abbatte il peso

Auto elettriche: una innovazione ne abbatte il peso

Grazie a materiali magnetici "morbidi" il peso totale dei motori potrebbe essere ridotto di ben 3 volte

Auto elettriche, manutenzione: quanto costa e cosa comporta?

Auto elettriche, manutenzione: quanto costa e cosa comporta?

Forte di una meccanica più semplice, la manutenzione delle auto elettriche si limita alla batteria e al suo impianto di raffreddamento. Va effettuata più frequentemente ma è meno onerosa con risparmi anche del 30% rispetto a una equivalente vettura con motore endotermico.

Regno Unito: colonnine di ricarica superano benzinai

Regno Unito: colonnine di ricarica superano benzinai

In Gran Bretagna le stazioni di ricarica per le auto elettriche hanno superato di ben 1000 unità le stazioni di rifornimento del carburante per le auto a combustione, facendo segnare un bel 9300 punti di ricarica.

Auto elettriche: caricare al 100% le batterie non fa bene

Auto elettriche: caricare al 100% le batterie non fa bene

Ricariche veloci, cicli di scarica completi o cicli di ricarica fino al 100% possono portare a un più veloce deterioramento dei pacchi batteria al Litio.

Auto elettriche: in Norvegia l’appeal non è più così forte

Auto elettriche: in Norvegia l’appeal non è più così forte

Forse anche a causa dei minori incentivi e agevolazioni erogati dal Governo, in Norvegia l’interesse per le auto elettriche sta iniziando a calare.

Auto elettriche: ma il cambio c’è o no?

Auto elettriche: ma il cambio c’è o no?

Caratterizzate da una leva del cambio pressoché identica a quella delle cugine con motore endotermico, le vetture a batteria avranno o no un vero e proprio cambio automatico? Scopriamolo insieme.

Wallbox in condominio: tutto quello che c’è da sapere

Wallbox in condominio: tutto quello che c’è da sapere

Alcune semplici regole, una burocrazia un po' lunga ma soprattutto una detrazione del 50% fino a 1.500 euro sui costi di installazione in ambito domestico e condominiale. Ecco cosa dicono le normative e quali sono le operazioni da effettuare.

Auto elettriche: come funzionano bollo, superbollo e potenza omologata?

Auto elettriche: come funzionano bollo, superbollo e potenza omologata?

Le auto ibride ed elettriche consentono di evitare il superbollo e il bollo (elettriche per i primi cinque anni) anche quando auto sportive e di lusso ma come viene calcolata la potenza omologata a libretto?

Mobilità elettrica: cosa non convince gli italiani?

Mobilità elettrica: cosa non convince gli italiani?

La scarsa autonomia, la lentezza di ricarica delle batterie, la scarsità di punti di ricarica, l’eccessivo costo iniziale e un diverso modo di intendere la mobilità sono le motivazioni alla base della diffidenza degli automobilisti italiani verso le auto a batteria.

Auto elettriche: e se l’energia elettrica non dovesse bastare?

Auto elettriche: e se l’energia elettrica non dovesse bastare?

E’ quello che sta succedendo in Svezia dove la forte impennata nelle vendite di auto a batteria ha mandato in crisi il sistema di approvvigionamento di energia elettrica alle stazioni di ricarica.

Auto elettriche: per legge dovranno fare rumore

Auto elettriche: per legge dovranno fare rumore

Dal primo luglio tutte le auto elettriche e ibride (forse) dovranno emettere dei segnali acustici a velocità inferiori ai 20 km/h per informare pedoni, ciclisti e motociclisti della loro presenza o arrivo.

Volkswagen: 36.000 nuove colonnine in Europa

Volkswagen: 36.000 nuove colonnine in Europa

La Casa di Wolfsburg installerà entro il 2025 36.000 nuovi punti di ricarica per le auto elettriche in varie aree del Vecchio Continente.

Auto elettriche: il V2I, il V2G, il V2V e il V2X le renderanno più efficienti

Auto elettriche: il V2I, il V2G, il V2V e il V2X le renderanno più efficienti

La reale messa in comunicazione tra le auto, le infrastrutture, l’ambiente circostante e tutto ciò che concerne la mobilità non potrà che incrementare l’efficienza e di conseguenza l’autonomia delle future auto a batteria.