a cura di Redazione Automobilismo - 20 marzo 2018

Range Rover SV Coupé: remake in stile 1970

La Special Vehicles Operations ha dato vita a una nuova serie limitata basata sulla versione a tre porte della Range Rover.

Al Salone dell'Auto di Ginevra il Brand di lusso britannico ha presentato una versione speciale della sua SUV per eccellenza. Assemblata e personalizzata con le amorevoli cure del reparto SVO (Special Vehicle Operation), la nuova Range Rover SV Coupé riprende esattamente la silhouette con la quale la Range Rover debuttò nel 1970. Stiamo parlando dell'inedita e iconica carrozzeria a tre porte, una vera istant classic per il segmento.

Impossibile non notarla

Quinta declinazione di carrozzeria della SUV inglese, la nuova SV Coupé vanta linee più filanti, sinuose e morbide che fanno il possibile per camuffare le generose dimensioni (lunga 5,01 metri e alta 1,79 metri). Con l'intento poi di mantenere inalterato il fascino del primo modello, gli specialisti della SVO sono interventi sulla SUV inglese aggiungendo dettagli come le portiere con cristalli privi di cornice, che le donano quel classico design da coupé, mascherina e prese d'aria specifiche, numerosi elementi della carrozzeria in alluminio, fari abbaglianti laser, cerchi in lega tra i 21 e i 23 pollici e speciali vernici bicolore o personalizzate lucide e opache.

Salotto nobiliare

Costruita nella fabbrica inglese di Ryton-on-Dunsmore, la nuova SUV a tre porte ha un abitacolo veramente esclusivo ed elegante. Ciò che spicca maggiormente sono i quattro posti singoli, al posteriore troviamo infatti due poltroncine al posto del classico divanetto, l'elegante e generoso tunnel che prosegue fino al poggiagomito posteriore, la generosa plancia con il doppio display e comandi touch e l'elevato livello dei materiali e delle finiture adottate. Un abitacolo luminoso, grazie al tetto panoramico, che ripropone tutta l'eleganza e lo stile del Brand inglese.

Cavalli di razza

Essendo una versione speciale anche sotto il cofano non poteva che trovarsi qualcosa di particolare. A spingere la nuova Range Rover SV Coupé ci pensa un V8 Supercharged da 5,0 litri capace di erogare ben 585 CV e 700 Nm. Tale propulsore, abbinato al cambio automatico ZF a otto rapporti e all'immancabile trazione integrale, consente all'iconica SUV di archiviare la pratica dello 0-100 km/h in soli 5,3 secondi e di raggiungere una velocità massima di 266 km/h. Prestazioni garantite anche da un assetto ribassato di ben 8 mm che può comunque affrontare percorsi fuoristradisti e profondi guadi sfruttando le sospensioni pneumatiche e il sistema Terrain Response 2.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultima anteprime