12 marzo 2012

BMW M6 Coupé e Cabrio 2012

Nuove immagini e dettagli delle due versioni della nuova M6,equipaggiate con un V8 da 4400 cc M TwinPower Turbo, da 560 cavalli....

Intro

BMW presenta le nuove M6 Coupé e Cabrio equipaggiate con motore V8  da 4 400 cm³ con tecnologia M TwinPower Turbo, composta da sovralimentazione Twin Scroll Turbo, un collettore di scarico che serve più bancate di cilindri, iniezione diretta di benzina High Precision Injection e comando valvole variabile VALVETRONIC. Eroga 560 CV a 6 000 – 7 000 g/min, con una coppia massimadi  680 Newtonmetri a partire da 1 500 g/min. 
 

 

In sintesi

 

Prestazioni, valori di consumo di carburante e delle emissioni:
BMW M6 Coupé:
accelerazione [0 – 100 km/h]: 4,2 secondi,
accelerazione [0 – 200 km/h]: 12,6 secondi,
velocità massima: 250 km/h (305 km/h con M Driver?s Package),
consumo medio di carburante: 9,9 litri/100 chilometri,
emissioni CO2: 232 g/km, norma antinquinamento: Euro 5.
BMW M6 Cabrio:
accelerazione [0 – 100 km/h]: 4,3 secondi,
accelerazione [0 – 200 km/h]: 13,1 secondi,
velocità massima: 250 km/h (305 km/h con M Driver?s Package),
consumo medio di carburante: 10,3 litri/100 chilometri,
emissioni CO2: 239 g/km, norma antinquinamento: Euro 5.

Linea

Il look è reso più aggressivo grazie ai nuovi paraurti sportivi, quello anteriore con  presa d?aria inferiore tripartita,  e completato da due spoiler,nuovo doppio rene M con doppie asticelle nere, passaruota allargati ; branchie laterali nel tipico stile M con asticelle degli indicatori laterali di direzione integrate; specchietti retrovisori esterni e minigonne laterali. Modificata cneh la parte posteriore con spoiler aerodinamicamente ottimizzato, estrattore tra i doppi terminali di scarico e cerchi in lega M di serie da 19 pollici con raggi sdoppiati e da 20 pollici come optional.

Interni

Sportivi e lussuosi gli interni con  linee elegantemente ondulate e i classici  stilemi M. Il  volante in pelle M è stato disegnato ex novo con styling a razze sdoppiate,il  selettore di marcia M e tasti di comando per configurare la vettura sono integrati nella consolle centrale ridisegnata e gli esclusivi sedili sportivi M  hanno un sistema di cinture integrato (optional: sedili multifunzione M). Gli  allestimenti sono stati ampliati con inserti in Carbon Fibre e rivestimenti  in pelle Merino (optional). Specifica anche la strumentazione M con tecnologia Black Panel e le immancabili lancette rosse.

Motore V8

Il motore è un V8 da 4 400 cc con tecnologia M TwinPower Turbo, composta da sovralimentazione Twin Scroll Turbo, un collettore di scarico che serve più bancate di cilindri, iniezione diretta di benzina High Precision Injection e comando valvole variabile VALVETRONIC. Eroga  412 kW/560 CV a 6 000 – 7 000 g/min, con una coppia massima di ben  680 Newtonmetri a partire da 1 500 g/min appena. Il limitatore entra a  7 200 g/min e la potenza del motore è stata incrementata del 10 percento rispetto alla generazione precedente, con una coppia massima aumentata del 30 percento.

 

Il cambio è un doppia frizione M a sette rapporti con Drivelogic , Launch Control e Low Speed Assistance.

Assetto M

La potenza è trasmessa alle ruote posteriori; un  differenziale attivo M con distribuzione variabile della coppia motrice tra le due ruote posteriori ottimizza poi la trazione e la stabilità di guida durante i cambi di corsia o nelle fasi di accelerazione all?uscita dalle curve.

Il rapporto peso/potenza è di  3,3 kg/CV (BMW M6 Coupé), e 3,5 kg/CV (BMW M6 Cabrio). Entrambe presentano: assetto M con cinematismo dell„asse anteriore e dell?asse posteriore sviluppati ex novo; M Dynamic Damper Control di serie; regolazione della stabilità di guida DSC con M Dynamic Mode; sterzo M con Servotronic; impianto frenante Compound ad alte prestazioni e peso ottimizzato; come optional freni carboceramici M offerti in esclusiva mondiale che si distinguono per un peso alleggerito, una durata e una resistenza all?usura nettamente superiori. 

Prestazioni e consumi

Queste le prestazioni dei due nuovi modelli:  0–100 km/h in 4,2 secondi (BMW M6 Coupé) e 4,3 secondi (BMW M6 Cabrio); 0–200 km/h in 12,6 (13,1) secondi; velocità massima limitata elettronicamente: 250 km/h (305 km/h con M Driver?s Package). Il rapporto tra prestazioni di guida e consumo di benzina, promettono in BMW è estremamente favorevole e nettamente migliorato rispetto ai modelli precedenti con un consumo medio di carburante nel ciclo di prova UE di 9,9 litri/100 km  (BMW M6 Coupé) e 10,3 litri/100 km (BMW M6 Cabrio). La funzione Start Stop automatico e altre tecnologie Efficient Dynamics sono integrate di serie con una  riduzione del consumo di carburante di oltre il 30 percento rispetto ai due modelli precedenti.

 

Prestazioni, valori di consumo di carburante e delle emissioni:
BMW M6 Coupé:
accelerazione [0 – 100 km/h]: 4,2 secondi,
accelerazione [0 – 200 km/h]: 12,6 secondi,
velocità massima: 250 km/h (305 km/h con M Driver?s Package),
consumo medio di carburante: 9,9 litri/100 chilometri,
emissioni CO2: 232 g/km, norma antinquinamento: Euro 5.
BMW M6 Cabrio:
accelerazione [0 – 100 km/h]: 4,3 secondi,
accelerazione [0 – 200 km/h]: 13,1 secondi,
velocità massima: 250 km/h (305 km/h con M Driver?s Package),
consumo medio di carburante: 10,3 litri/100 chilometri,
emissioni CO2: 239 g/km, norma antinquinamento: Euro 5.

 

Dotazione

L?equipaggiamento di serie dei due modelli include un climatizzatore automatico a due zone, il riscaldamento dei sedili al lato di guidatore e passeggero, l?allestimento ampliato in pelle Merino fine, un poggiapiede M per il guidatore, delle modanature nell?esclusiva variante Carbon Fibre, il battitacco con la scritta di modello “M6” e la luce d?ambiente nell?abitacolo, degli specchietti retrovisori esterni ed interno autoanabbaglianti con funzione di ripiegamento degli specchietti esterni, l?Active Cruise Control con funzione frenante, l?antifurto e la radio BMW Professional con altoparlanti HiFi.

Il programma opzionale di sistemi di assistenza del guidatore e di servizi di mobilità di BMW ConnectedDrive permette di aggiungere dei tocchi supplementari di esclusività. La gamma comprende, oltre al BMW M Head-Up-Display con visualizzazione digitale della velocità e informazioni dell?optional Speed Limit Info, della marcia inserita e del simbolo del contagiri con Shift Lights, anche i sistemi Park Distance Control, telecamera di retromarcia, High Beam Assistant, Lane Departure Warning, avvertimento di cambio involontario della corsia di marcia, Surround View e BMW Night Vision con riconoscimento delle persone. Una serie di tecnologie innovative ottimizza l?integrazione dell?Apple iPhone, di altri smartphone e di music-player e permette di utilizzare a bordo i servizi funzionanti sulla base di internet. Grazie all?optional App, i proprietari di un iPhone possono ricevere le stazioni di webradio e visualizzare al monitor di bordo i dati di Facebook e di Twitter. La funzione Real-Time Traffic Information fornisce al conducente delle informazioni sul traffico aggiornate e ricche di dettagli.

Materiali

La carreggiata allargata di 30 millimetri rispetto ai modelli della BMW Serie 6 viene completata da passaruota anteriori bombati che coprono a filo i pneumatici. Analogamente al modello precedente, anche la nuova BMW M6 Coupé è equipaggiata di serie con un tetto in materiale sintetico rinforzato con fibra di carbonio. Il suo colore scuro rende la silhouette della due porte particolarmente slanciata. Questo effetto viene intensificato dalla sezione centrale del tetto che è stata dinamicamente abbassata. L?utilizzo di un materiale a peso ottimizzato nella zona del tetto determina un abbassamento del baricentro della vettura che ne favorisce l?agilità. Questa ottimizzazione dell?equilibrio delle masse trova la propria espressione stilistica nella BMW Individual Shadow Line lucida, fornita di serie, le cui tinte scure impreziosiscono le cornici dei cristalli laterali e la linea Greenhouse, analogamente alle calotte M aerodinamicamente ottimizzate degli specchietti retrovisori esterni e, nella BMW M6 Cabrio, alla base degli specchietti retrovisori.

La capote

L?immagine esclusiva della nuova BMW M6 Cabrio viene sottolineata anche dalla forma sofisticata dell?elegante capote in tessuto. La sezione posteriore della capote accentua la linea dinamica e slanciata della vettura. Il lunotto termico verticale, inserito direttamente dietro i sedili posteriori, può venire alzato e abbassato indipendentemente dalla capote.

Un tasto nella consolle centrale permette di aprire e chiudere automaticamente il tetto in tessuto sia a vettura ferma che durante la guida fino a una velocità di 40 km/h. Il Comfort Access, disponibile come optional, ne consente l?attivazione con un tasto di telecomando integrato nella chiave della vettura. L?apertura della capote richiede 19 secondi, la chiusura 24. Come vernice esterna per i due modelli sono disponibili un colore pastello e otto tinte metallizzate, tra le quali quattro esclusive varianti M. La capote in tessuto della nuova BMW M6 Cabrio viene offerta in nero e in beige ; come optional è disponibile anche nella variante antracite con riflessi argentati.

I freni

La versione attuale dell?impianto frenante Compound ad alte prestazioni conferisce alla nuova BMW M6 Coupé e alla nuova BMW M6 Cabrio degli eccellenti valori di decelerazione promette BMW. Il nuovo impianto frenante si distingue per offrire un peso alleggerito, un dosaggio preciso e un effetto frenante costante, anche in presenza di sollecitazioni elevate. Il diametro dei dischi freni anteriori forati ed autoventilati è di 400 millimetri, di quelli posteriori di 396 millimetri. I freni a pinza fissa delle ruote anteriori con sei pistoncini verniciati nel colore blu scuro metallizzato e abbelliti dal logo M sono avvitati radialmente al portamozzo.Nella nuova BMW M6 Coupé e nella nuova BMW M6 Cabrio un ulteriore aumento dell?effetto decelerante viene raggiunto con il freno carboceramico M, fornito in esclusiva mondiale. Il freno carboceramico M viene offerto in combinazione con i cerchi in lega M da 20 pollici e ha dischi freni dal diametro di 410 millimetri sull?asse anteriore e di 396 millimetri sull?asse posteriore.

I dischi freni realizzati in un nuovo materiale carboceramico composito offrono una resistenza termica nuovamente ottimizzata, combinata con delle masse in rotazione nettamente ridotte. L?impianto frenante carboceramico M pesa 19,4 chilogrammi in meno di quello della versione di serie. Inoltre, l?innovativo materiale offre una resistenza all?usura estremamente elevata. La durata è tre volte superiore a quella dei dischi freni tradizionali. Anche nell?impianto frenante con freni carboceramici M, offerto come optional, un freno anteriore a pinza fissa e sei pistoncini è stato combinato con un freno posteriore a pinza flottante a pistoncino unico. I freni sono riconoscibili per il loro particolare colore oro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultima anteprime