a cura di Redazione Automobilismo - 07 marzo 2019

Techrules Trev: potrebbe arrivare entro il 2019

Pronta per la produzione in serie, si avvale di una nuova turbina da 15 kW, alimentata a etanolo e biogas al posto del gasolio.
1/7
Allo scorso Salone di Ginevra 2018 la Techrules aveva svelato la concept Ren RS, una supercar spinta dall'evoluto sistema Turbine Recharging Electric Vehicle (TREV). Si trattava nello specifico di un generatore-turbina che combinava alte prestazioni con emissioni particolarmente ridotte. Ma vediamo di spiegarci meglio.
La Techrules Ren RS si avvaleva di un'innovativa piattaforma ibrida con generatore a turbina (TREV) da 80 kW per alimentare le batterie che forniscono energia ai motori elettrici da 160 kW ciascuno attraverso un generatore. Il sistema era, inoltre, in grado di funzionare sia tramite le batterie elettriche che tramite la sola turbina ad alimentare direttamente i motori elettrici. Grazie a tale evoluta tecnologia la Techrules garantiva fino a 2 mila km di autonomia con 80 litri di carburante oppure fino a 200 km di percorrenza con le sole batterie al litio-ioni-polimeri da 32 kWh.
A quanto pare però a questo Salone di Ginevra 2019 la cinese Techrules presenterà la versione definitiva, un sistema ulteriormente evoluto, che sarà pronto per la produzione entro la fine del 2019 così da offrire questa soluzione sia ai costruttori di veicoli, sia per le stazioni di ricarica fisse e mobili. Il nuovo sistema farebbe affidamento, infatti, su una nuova turbina da 15 kW dalle dimensioni particolarmente contenute. Questa turbina verrà alimentata con etanolo e biogas al posto del gasolio, così da abbattere le emissioni, e potrà utilizzare batterie molto più piccole rispetto ad altre soluzioni ibride con range extender.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime News