a cura di Redazione Automobilismo - 05 luglio 2019

Auto elettriche: come funzionano bollo, superbollo e potenza omologata?

Le auto ibride ed elettriche consentono di evitare il superbollo e il bollo (elettriche per i primi cinque anni) anche quando auto sportive e di lusso ma come viene calcolata la potenza omologata a libretto?

1/5

Vi siete mai chiesti come funziona il bollo e il superbollo per le auto ibride ed elettriche? Beh, se non lo sapete, forse questa notizia potrebbe per un certo senso farvi propendere verso l’acquisto di un’auto a batteria la prossima volta che vi troverete in concessionaria per cambiare auto.

1 di 5

Secondo, infatti, quanto prescritto attualmente dalla Legge le auto elettriche sono esentate dal pagamento della tassa automobilistica per i primi cinque anni, esenzione che però può essere modificata dalle Regioni le quali possono eliminarla oppure estenderla come è successo in Lombardia e Piemonte dove questa esenzione almeno per ora è stata resa permanente per tutte le macchine elettriche.

E per il superbollo? La Legge si è espressa in una maniera abbastanza simile, affermando che se il veicolo è esentato dal pagamento della tassa automobilistica (bollo auto) allora questo non sarà soggetto nemmeno alla addizionale erariale (superbollo). Quindi, dato che nella maggior parte delle Regioni per le auto elettriche vi è una esenzione al pagamento del bollo per i primi cinque anni allora queste auto a batteria non saranno soggette nemmeno al pagamento del superbollo per lo stesso periodo di tempo. Un bel risparmio soprattutto per tutti quegli automobilisti che hanno avuto la possibilità di acquistare un’auto elettrica con potenza superiore ai 185 kW che, ricordiamo, dovrebbe essere soggetta alla sovrattassa di 20 Euro per ogni kW eccedente dai sopracitati 185.

Passati i cinque anni però l’addizionale erariale dovrà essere pagata dagli automobilisti di supercar e sportive elettriche anche in quelle Regioni come Piemonte e Lombardia in cui vi è una esenzione permanente per la tassa automobilistica (bollo). Con però una piccola precisazione da parte dell’Agenzia delle Entrate che, pur essendo obbligatorio il pagamento del superbollo, questo sarà espresso in una forma ridotta o agevolata pari a 12 Euro per ogni kW eccedente dai 185.

Ma per le auto elettriche ed ibride la potenza erogata dal motore è equivalente a quella omologata a libretto come avviene per auto con motore endotermico (a combustione)? No, questi due valori nella auto elettriche ed ibride sono ben diversi, cerchiamo di capire il perché e su quale dei due valori si pagano bollo, superbollo e Ipt. Partiamo dalle ibride: per queste la potenza massima del motore è data da una sommatoria un po’ particolare tra la potenza del motore termico e quella del motore elettrico. Un po' particolare perché in realtà non è proprio la somma tra le due potenze massime ma è sempre qualcosa meno. A libretto però è indicata unicamente la potenza massima del motore termico e sarà su questo valore che si andranno a pagare le varie tasse e imposte basate su questo dato tecnico (bollo e Ipt).

Discorso ancora più particolare quello delle auto elettriche dove, nonostante vi sia la presenza di uno o più motori tutti elettrici a batteria, la potenza massima erogata dal motore è la sommatoria di tutte le potenze dei motori installati o la semplice potenza massima dell’unico motore adottato ma la potenza omologata a libretto o indicata sulla carta di circolazione è quella del motore elettrico bensì la «potenza massima nei 30 minuti», cioè la potenza massima che il motore è in grado di esprimere e mantenere per almeno 30 minuti grazie anche alla tipologia di pacco batteria adottato e su questo valore dovranno essere pagate le varie tasse e imposte basate su questo dato tecnico (bollo e Ipt). Adottando questa strategia, molte vetture sportive o supersportive potrebbero non dover pagare il superbollo anche in futuro cioè quando anche le agevolazioni per le auto elettriche dovessero finire. Basta, infatti, prendere una Tesla Model S P100D, una supercar elettrica con ben 451 kW (613 CV) di potenza massima, 1 074 Nm di coppia massima e 100 kW di batteria per un’autonomia massima dichiarata di 613 km (NEDC), per ritrovarsi a leggere sul libretto una potenza massima di 158 kW!!!

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime News