Toyota GR Yaris: come viene costruita la Yaris “pepata”?

Un innovativo processo che interessa l’intera catena di montaggio è alla base del processo produttivo e della qualità costruttiva della nuova GR Yaris.

1/17

Ultima arrivata nell’affollato mondo delle segmento B sportive, la nuova Toyota GR Yaris ha subito saputo attirare i riflettori su di se. Forte di dimensioni compatte, trazione integrale di razza, ben 250 Cv di potenza e un godurioso cambio manuale non poteva non far innamorare fin da subito i numerosi appassionati e petrolheads di questo genere di auto. Dopo averne tessuto le lodi e mostrato cosa si nasconde sotto pelle è arrivato il momento per Toyota di svelare come viene prodotta all’interno dei propri stabilimenti questa Yaris al peperoncino. Ecco allora apparire in rete un video che mostra proprio questo aspetto, immortalando ciò che avviene sulle linee di montaggio della Casa giapponese.

Per poter realizzare ogni esemplare di GR Yaris con la stessa qualità costruttiva, il Brand giapponese ha pensato bene di realizzare la linea di montaggio con uno schema a celle che permetta ai tecnici di intervenire a mano in molti aspetti. In questo modo la qualità dovrebbe rimanere quanto più costante pur arrivando a produrre milioni di esemplari. Uno stabilimento, quello di Motomachi in Giappone, capace di gestire più tipi di piattaforme sportive senza penalizzare la produttività. Insomma un impianto che in futuro potrebbe dare vita a nuovi modelli della Gazoo Racing senza per questo dover abbandonare quelli attualmente in produzione o senza dover rinunciare alla qualità progettuale e costruttiva.

Fonte: Toyota UK via YouTube

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime News