a cura di Redazione Automobilismo - 11 febbraio 2020

Formula E: è l’ora della Gen2 Evo

Con la nuova generazione le monoposto elettriche sfrutteranno ancora di più le soluzioni aerodinamiche.

1/16

Pronta a essere presentata durante il Salone Internazionale dell'Automobile di Ginevra il prossimo 3 marzo, la nuova generazione di monoposto a batteria, la Gen2 Evo per intenderci, sta già facendo parlare di se. Le novità, infatti, riguarderanno tutte le monoposto in gara nella settima stagione del campionato del mondo di Formula E che con questa evoluzione potranno finalmente sfruttare ancora di più le soluzioni aerodinamiche. La Gen2 Evo sarà però solamente una evoluzione intermedia in attesa della Gen3 che arriverà nel 2022. Con la Gen2 Evo, infatti, il telaio rimarrà sempre quello prodotto dalla Spark mentre l’aerodinamica riceverà un nuovo alettone anteriore, una pinna dorsale e un alettone posteriore curvo. Anche gli pneumatici non cambieranno, vedremo quindi ancora i Michelin Pilot Sport da 18 pollici, mentre telaio e scocca rimarranno gli stessi e saranno identici per tutte le monoposto. A discrezione di ogni team rimarrà, infine, la possibilità di sviluppare autonomamente sia i componenti elettrici che le parti del motore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime News