a cura di Redazione Automobilismo - 31 luglio 2019

Auto elettrica: può farti risparmiare sull’assicurazione RCA

A causa di polizze datate e di un non preciso inquadramento di questa tipologia di auto, assicurare una vettura a batteria può costare anche fino al 40% in meno di una comune auto con motore endotermico.

1/12

Vi sembrerà strano ma per la prima volta in Italia una novità non viene tassata di più dell’equivalente già in commercio da anni. Secondo, infatti, le ultime indiscrezioni giunteci in redazione, assicurare una vettura a batteria all’interno del nostro territorio potrebbe costare molto meno che assicurarne una equivalente ma con motore endotermico. Le motivazioni a quanto pare sarebbero molteplici ma potrebbero facilmente essere riassunte nell’esistenza di polizze ormai datate e nella non precisa collocazione di questa tipologia di vetture all’interno del tariffario assicurativo. Ma cerchiamo di capirci meglio.

Solo in Italia

Da quanto apprendiamo, sembrerebbe che il Bel Paese sia abbastanza indietro rispetto al resto d’Europa dal punto di vista legislativo e assicurativo per quanto concerne le auto a batteria. Una mancanza che però questa volta giova al consumatore che si trova premiato con polizze assicurative dal prezzo nettamente vantaggioso. Si può arrivare anche a un 40% in meno rispetto a una vettura benzina o diesel. Una situazione completamente opposta rispetto agli altri Paesi europei dove, essendoci un mercato delle elettriche più sviluppato e un regime fiscale/legislativo più aggiornato, le assicurazioni delle auto elettriche sono addirittura più alte della media, specie se questi modelli risultano possedere potenze superiori alla media.

Precise condizioni

Un prezzo così favorevole che a quanto pare è causato da un lato da polizze per le vetture elettriche ormai datate e non aggiornate agli ultimi listini disponibili, dall’altro lato dal non preciso inquadramento di questa tipologia di auto, che a livello assicurativo viene ancora vista come una vettura cittadina quindi solita a fare percorsi brevi, cittadini e meno soggetta a incidenti gravi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime News