Tesla Roadster vs Ford F650: il tiro alla fune ha dell’incredibile

Sul fronte della capacità di traino l’elettrica californiana è si potente ma abbastanza da poter battere il bestione americano? Occhio perché non è tutto oro ciò che luccica!

1/5

In rete e soprattutto sui canali YouTube che trattano di auto spopolano video riguardanti drag race, sfide di accelerazione sul quarto di miglio (i nostri 400 metri), e tow capability, gare sulla capacità di traino o tiro alla fune per intenderci meglio. Sono sfide all’ordine del giorno negli Stati Uniti che si svolgono solitamente tra supercar o vetture molto preparate e prestazionali le prime oppure tra pick-up o mezzi dalla insensata coppia le seconde. In questo caso però a sfidarsi nel classico tiro alla fune troviamo si un bestione di pick-up americano, nientemeno che il Ford F-650, ma dall’atra parte una “esile” coupé sportiva della Casa californiana, la Tesla Roadster di prima generazione. La sfida tra due auto così diverse tra loro è stata organizzata da Gruber Motor Company ed il video dell’impresa è subito diventato virale in rete e su YouTube.

Stando ai dati tecnici sembrerebbe proprio che per la “piccolina” di Palo Alto non ci siano speranze eppureil video potrebbe rivelare qualche sorpresa. Prima però di passare alle immagini dei fatti snoccioliamo giusto qualche dato per ingolosire un po’ l’appetito. Sotto il gigantesco pick-up della Casa dell’Ovale Blu pulsa un portentoso motore termico da ben 982 Nm mentre sotto la filante coupé californiana sibila un silenzioso ed ecologico propulsore elettrico da circa 400 Nm. Un valore pari a meno della metà ma erogato fin da subito grazie alle caratteristiche intrinseche del motore elettrico.

Vincerà quindi la leggerezza e la coppia fin dai regimi prossimi allo zero oppure l’enorme maestosità e la forza bruta? A ben guardare dal video sembra proprio che per una volta i più “deboli” abbiano avuto la meglio. Un risultato sicuramente strano che ci fa pensare a qualche piccolo escamotage che abbia permesso alla Tesla Roadster di accaparrarsi questa prima manche. Ci chiediamo, infatti, come mai non vi sia presenza di fumo o strisce nere di pneumatici bruciati proveniente dal bestione americano. Che il pick-up fosse in folle? Che la Tesla si sia esibita unicamente nel trascinare un pick-up estremamente pesante senza che questo opponesse la benché minima resistenza?

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime News