SSC Tuatara: solo 392 km/h di velocità massima e non 532 km/h?

Secondo alcuni calcoli basati su dati certi la hypercar statunitense avrebbe raggiunto una velocità massima ben più bassa di quella dichiarata. Chi avrà ragione?

1/9

Prosegue la battaglia in rete e nelle sede opportuni per stabilire se il valore di velocità massima, fatto segnare dalla SSC Tuatara, fosse o meno valido per poter essere omologato come nuovo record mondiale di velocità massima di un’auto stradale. Dopo il botta e risposta tra i numerosi fan online e gli stessi dirigenti, ingegneri e progettisti della hypercar a stelle e strisce e dopo la replica del fondatore dell’azienda Jerod Shelby, il quale ha dichiarato che la Casa americana è pronta a ripetere la prova con tutte le dovute accortezze e gli strumenti necessari a siglare e convalidare il nuovo record, ecco apparire in rete un presunto chiarimento a quello che potrebbe essere successo durante il primo tentativo di record da parte della SSC Tuatara.

Pare, infatti, che le voci su alcuni errori di valutazione della velocità massima, registrata dalla sportiva, siano fondate. A dichiararlo e confermarlo sarebbe intervenuto persino il canale Youtube di Engineering Explained, il quale, basandosi su alcuni dati certi diramati dalla stessa casa automobilistica, ha calcolato come la SSC Tuatara sia stata capace di raggiungere una velocità massima di 392 km/h e non di 532 km/h, come dichiarato dalla stessa Casa americana. La notizia, riportata in rete da Carscoops, ha subito creato scalpore. Nello stesso tempo però Carscoops ha voluto sottolineare di come non si tratti di un errore commesso in malafede ma molto probabilmente di una leggera superficialità nell’eseguire la prova. Carscoops è comunque convinta che la SSC Tuatara possa puntare al record o per lo meno siglare un risultato migliore rispetto ai 392 km/h in quanto caratterizzata teoricamente da una velocità massima di 555 km/h. La problematica potrebbe essere imputata ai sistemi GPS utilizzati per la prova. Questi sistemi avrebbero sovrasti mento di ben 150 km/h la velocità alla quale stava viaggiando in quel momento la SSC Tuatara. Alla hypercar di Jerod Shelby non resta quindi che scendere in campo per ripetere la prova questa volta con sistemi di rilevazione più precisi e attendibili.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime News