a cura di Redazione Automobilismo - 30 luglio 2019

Renault Mégane R.S. Trophy R: espugnato anche Spa-Francorchamps

Dopo il Nurburgring anche il tracciato belga è stato messo a ferro e fuoco con lo strabiliante tempo di 2’48”338.

1/3

Sembra proprio che la Renault Mégane R.S. Trophy R non si accontenti di aver conquistato il tanto temibile Inferno Verde, dimostrando di essere la trazione anteriore più veloce di sempre a scapito della eterna rivale Honda Civic Type-R. A solo qualche mese di distanza eccola di nuovo alle prese con uno strabiliante record, quello fatto registrare a Spa Francorchamps a poche ore dall'inizio del weekend della 24 Ore di Spa. Condotta, infatti, dall’esperto pilota Laurent Hurgon, lo stesso che siglò il record al Ring, la nuova Renault Mégane R.S. Trophy R ha stabilito il nuovo record del circuito belga con il fenomenale tempo di 2 minuti, 48 secondi e 338 millesimi, ben 5 secondi più veloce del precedente record fatto segnare nuovamente dall’eterna rivale Honda Civic Type-R.

Ripetiamo nuovamente che la vettura sia in questo caso come per lo scorso record era in configurazione totalmente standard e stradale, senza cioè particolari modifiche rispetto al modello venduto di serie. La Mégane R.S. Trophy-R è però il massimo che attualmente si può esigere dalla cinque porte francese. Se, infatti, il motore è lo stesso 1.8 litri 4 cilindri turbo da 300 CV e 400 Nm di coppia, accompagnato dal cambio manuale 6 marce e dalla semplice trazione anteriore con differenziale autobloccante meccanico Torsen, a beneficiare di numerose modifiche e affinamenti sono stati il telaio ancora più rigido, la carrozzeria ora modificata, il sottoscocca adesso carenato, il peso della vettura (-130 kg), l’assetto ora più tagliente e l’aerodinamica con un nuovo diffusore in carbonio e generose prese d'aria sulla carrozzeria.

1/22

Come se non bastasse la Renault Mégane R.S. Trophy R ha ricevuto in dote anche ammortizzatori Ohlins regolabili e scarico in titanio firmato Akrapovic, mentre ha perso il retrotreno sterzante e il divanetto posteriore in favore di un peso totale alla bilancia di soli 1.306 kg. Purtroppo però solo 500 fortunati potranno portarsi a casa questo diavoletto francese al prezzo indicativo in Europa di 55.000 euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime News