Porsche Macan: l’elettrica arriverà ma non prima del 2022

Il debutto fra due anni con una prima fase di affiancamento ai “normali” motori a combustione per poi rimanere come unica motorizzazione in gamma.

1/7

Stando alle ultime indiscrezioni giunteci in redazione direttamente dalla Casa di Zuffenhausen, la variante a batteria della Suv Macan non arriverà più sul mercato entro il 2021 ma si dovrà attendere fino all’anno dopo, il 2022, per poterla veder solcare le nostre strade. Seguiranno sicuramente altre conferme o smentite da parte della Casa premium tedesca ma ciò che è per ora garantito è che la Suv 100% elettrica arriverà e che Porsche stessa sta investendo non poco in quella che a detta di molto dovrebbe essere la mobilità del futuro. Prodotta come seconda auto elettrica subito dopo la Porsche Taycan, la nuova Macan a batteria arriverà sul mercato con una prima fase di affiancamento ai “normali” motori a combustione per poi rimanere come unica motorizzazione in gamma nel 2024. Sotto pelle dovrebbe trovare posto un powertrain 100% elettrico in grado di erogare fino a 700 CV (525 kW) in una futura variante Turbo S. A questa si affiancheranno naturalmente la variante Turbo, la GTS e tutte le altre varianti normalmente disponibili in Porsche.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime News