Vendite; i marchi del Gruppo Stellantis crescono in Germania

I marchi del Gruppo Stellantis hanno ulteriormente ampliato la loro posizione, in termini di vendite, in Germania nel primo semestre dell'anno. La quota di mercato combinata delle autovetture di Alfa Romeo, Citroën, DS Automobiles, Fiat/Abarth, Jeep, Maserati, Opel e Peugeot è salita al 14,0% secondo i dati preliminari, dopo il 12,9% di un anno fa. Questo rende Stellantis il numero due nel mercato tedesco...

1/2

I marchi del Gruppo Stellantis hanno ulteriormente ampliato la loro posizione, in termini di vendite, in Germania nel primo semestre dell'anno. La quota di mercato combinata delle autovetture di Alfa Romeo, Citroën, DS Automobiles, Fiat/Abarth, Jeep, Maserati, Opel e Peugeot è salita al 14,0% secondo i dati preliminari , dopo il 12,9% di un anno fa. Questo rende Stellantis il numero due nel mercato tedesco. Se si aggiungono veicoli commerciali leggeri, i marchi Stellantis hanno raggiunto una quota di mercato del 14,8%.

Con un incremento del 24,8% delle immatricolazioni di autovetture nuove nel primo semestre dell'anno, i marchi Stellantis hanno registrato risultati significativamente migliori rispetto al mercato complessivo (14,9 per cento) rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente, secondo i dati preliminari.

Opel ha raggiunto una crescita particolarmente significativa da gennaio a giugno con un più 39%. Sostenuta dalla domanda per la Corsa, il nuovo arrivato Mokka e la nuova edizione della Crossland, la società con sede a Rüsselsheim ha così raggiunto una quota del 6,1% sul mercato interno , dopo il 5,0% dell'anno precedente.

In significativo aumento anche Maserati (+35,6 per cento), Alfa Romeo (più 32,7 per cento), Peugeot (più 23,8 per cento) e Jeep (più 18,3 per cento) rispetto al primo semestre 2020.

Stellantis è nata a gennaio dalla fusione di FCA e Groupe PSA. Un totale di 14 marchi automobilistici appartengono al gruppo, inclusi marchi USA come Chrysler, Dodge e RAM.

Le ultime news video

© RIPRODUZIONE RISERVATA