Ford Kuga Plug-in Hybrid, n°1 in Europa

La versione ricaricabile del suv del brand americano è stata la più richiesta nel Vecchio Continente nei primi sei mesi di quest’anno. E la modalità elettrica di Kuga PHEV è la scelta...

1/12

La versione ricaricabile del suv del brand americano è stata la più richiesta nel Vecchio Continente nei primi sei mesi di quest’anno. E la modalità elettrica di Kuga PHEV è la scelta più utilizzata dai clienti, come testimoniato dalla percorrenza media quotidiana di 52 km, inferiore ai 56 km di autonomia dichiarata viaggiando in full electric.

Alla Ford hanno annunciato che entro la metà del 2026 tutte le loro auto in Europa avranno almeno una versione plug-in hybrid o full electric e che nel 2030 saranno tutte elettriche. Nel frattempo già oggi l’auto plug-in hybrid più venduta in Europa nel primo semestre 2021 è Kuga PHEV.

Nel mese di giugno l’auto ha fatto registrare il record di vendite con oltre 6.300 unità, cifra che supera il dato complessivo di unità vendute di tutti le altre versioni della gamma Kuga. Nel secondo trimestre Ford ha venduto quasi 16.000 Kuga ricaricabili.

I modelli Plug-In Hybrid hanno rappresentato l’8,4% delle vendite di nuova auto Ford in Europa nel secondo trimestre del 2021, segnando un aumento di oltre il 255% rispetto all’anno scorso. “Crediamo che i nostri clienti acquistino veicoli ibridi per beneficiare dei vantaggi della guida elettrica - ha affermato Roelant de Waard, General Manager, Passenger Vehicles, Ford of Europe – e i dati dimostrano quanto i clienti di Kuga Plug-In Hybrid siano desiderosi di utilizzare il più possibile la modalità a batteria. Il futuro di Ford è nel segno dell’elettrificazione e il fatto che Kuga sia il PHEV più venduto dimostra che i nostri clienti vogliono unirsi a noi in questo emozionante viaggio”.

I dati raccolti da Ford per comprendere e ottimizzare l’esperienza di guida dei clienti hanno fornito alcune informazioni. Il 49% della distanza percorsa dalle Kuga PHEV è coperta soltanto con la batteria a carica esterna. Oltre due terzi dei viaggi sono stati di spostamenti nell’ordine di 50 km tanto che si possono percorrere usando la modalità elettrica. Su più di 633 mila giorni di guida delle Kuga PHEV più di 420 mila giorni sono stati di guida a 0 emissioni. La distanza media giornaliera di guida sulle Kuga ricaricabili è stata di 52 km, inferiore quindi ai 56 km dell’autonomia dichiarata.

Per ogni 100 giorni di guida di Kuga Plug-In Hybrid, si sono registrate 89 ricariche. Il potenziale di risparmio sul carburante usato dagli utenti di Kuga è di circa 800 euro su base annuale.

Se poi si approfitta della ricarica notturna e di tariffe convenienti dell’elettricità domestica i costi si riducono ulteriormente. Il 35% delle ricariche ha avuto luogo durante la notte, con una durata di 12 ore, il doppio rispetto alle 6 per ricaricare la batteria dalla fornitura ad 230 volt.

Il 45% delle ricariche di notte, dimostrano che le abitudini di ricarica delle Kuga PHEV sono del tutto simili a quelle utilizzate per smartphone o tablet. Una scelta logica visti i benefici che ne derivano.

Le ultime news video

© RIPRODUZIONE RISERVATA