Nuove Audi RS 3 Sportback e Audi RS 3 Sedan, al via gli ordini

Le nuove Audi RS 3 Sportback e Audi RS 3 Sedan arriveranno in concessionaria nel corso del mese di ottobre con prezzi a partire da 60.900 euro per la hatchback e 64.000 euro per la berlina a quattro porte. Di serie, troviamo l’assetto sportivo RS, ribassato di 10 millimetri rispetto ad Audi S3 e di 25 millimetri rispetto ad Audi A3, i cerchi in lega da 19 pollici con design a 10 razze a Y, i proiettori full LED con indicatori di direzione dinamici posteriori, lo sterzo progressivo RS...

1/37

Audi svela la nuova RS3 in veste Sportback e Sedan. Sotto il cofano troviamo il classico 5 cilindri 2.5 TFSI: sound unico e inconfondibile, 400 CV e 500 Nm di coppia. Scatta da 0 a 100 km/h in 3,8 secondi, sino a 290 km/h di velocità massima. Inedita la tecnologia RS Torque Splitter, gli pneumatici semi-slick e nuove modalità di guida RS.

Il classico 5 cilindri 2.5 TFSI è in grado di erogare 400 CV e 500 Nm di coppia: 20 Nm in più rispetto alla precedente generazione della compatta sportiva. Sotto il profilo estetico, nuova Audi RS 3 può contare su di un’impronta a terra sensibilmente più generosa, una nuova firma luminosa, l’impianto di scarico sportivo RS e la nuova strumentazione derivata dal motorsport.

Il propulsore 5 cilindri turbo appannaggio di Audi RS 3 costituisce un unicum tra le berline compatte. Un’unità che appartiene alla storia dei quattro anelli. Negli Anni ’80, l’architettura a 5 cilindri ha accompagnato i successi delle Audi da rally, sport turismo e di serie, sino a equipaggiare nel 1994 Audi RS 2 Avant, capostipite della gamma RS.

Per nove anni consecutivi insignito del titolo di miglior propulsore nella categoria da 2 a 2,5 litri dalla giuria del premio "International Engine of the Year", il 2.5 TFSI appannaggio di nuova Audi RS 3 eroga una coppia massima di 500 Nm, contro i precedenti 480 Nm, in un ampio range: da 2.250 a 5.600 giri/min. Una nuova centralina assicura una reattività ancora migliore alle pressioni dell’acceleratore.

La potenza massima di 400 CV è ora disponibile sin da 5.600 giri/min, anziché da 5.850 giri come in passato. La compatta Audi scatta così da 0 a 100 km/h in 3,8 secondi: un tempo inferiore di ben 3 decimi rispetto al precedente modello, cui contribuisce la funzione launch control.

Audi RS 3 Sportback e Audi RS 3 Sedan raggiungono la velocità massima, autolimitata, di 250 km/h, elevabile a richiesta a 280 km/h o, optando per il pacchetto Dynamic RS e i freni carboceramici, a 290 km/h.

Il motore a cinque cilindri lavora in abbinamento alla trasmissione a doppia frizione S tronic a 7 marce, caratterizzata da una spaziatura dei rapporti più sportiva rispetto alla precedente generazione RS 3.

Ad affinare le qualità dinamiche, troviamo il nuovo sistema RS Torque Splitter. Diversamente da un classico differenziale posteriore autobloccante e dalla soluzione integrale permanente con frizione elettroidraulica a lamelle in corrispondenza della parte terminale dell’albero di trasmissione, appannaggio della precedente generazione di Audi RS 3, l’RS Torque Splitter si avvale di due frizioni elettroidrauliche a lamelle: una per ciascun semiasse posteriore.

Tecnicamente, ciascuna delle frizioni a lamelle è corredata di una centralina che elabora le informazioni rilevate dai sensori del controllo elettronico della stabilità e della trazione, così da monitorare costantemente la velocità di rotazione delle ruote, l’accelerazione longitudinale e trasversale della vettura, l’angolo di sterzata, la posizione del pedale dell’acceleratore, il rapporto selezionato e l’imbardata.

Proposte in otto tinte carrozzeria, tra le quali le esclusive Grigio Kemora e Verde Kyalami, Audi RS 3 Sportback e Audi RS 3 Sedan sono caratterizzate da un look ancora più grintoso rispetto al precedente modello, sottolineato dalle inedite feritoie per il deflusso dell’aria alle spalle dei passaruota anteriori, dalle minigonne ridisegnate e da un’impronta a terra più ampia: ben 33 mm all’avantreno e, nel caso di Audi RS 3 Sportback, 10 mm al retrotreno.

Optando per i proiettori a LED Audi Matrix corredati d’inserti bruniti, a richiesta, la firma luminosa specifica, affidata alla sezione inferiore dei gruppi ottici anteriori, si avvale di 3 x 5 segmenti luminosi. Le funzioni Coming home & Leaving home danno vita a una nuova scenografia: una bandiera a scacchi in corrispondenza del lato sinistro e la scritta RS 3 lato guida.

Nuove Audi RS 3 Sportback e Audi RS 3 Sedan possono contare su dotazioni di serie quali l’assetto sportivo RS, ribassato di 10 millimetri rispetto ad Audi S3 e di 25 millimetri rispetto ad Audi A3, i cerchi in lega da 19 pollici con design a 10 razze a Y, i proiettori full LED con indicatori di direzione dinamici posteriori, lo sterzo progressivo RS, la navigazione MMI plus con MMI touch corredata dei servizi Audi connect, i sedili sportivi RS con poggiatesta integrati, gli inserti in carbonio alla plancia e l’impianto frenante con pinze a sei pistoncini – di colore nero, di primo equipaggiamento, o rosso, optional – e dischi in acciaio da 375 mm di diametro all’avantreno e 310 mm al retrotreno.

L’Audi virtual cockpit plus da 12,3 pollici, anch’esso incluso, si avvale della caratterizzazione RS che integra le informazioni in merito all’erogazione di potenza e coppia, alla pressione degli pneumatici, ai tempi sul giro e ai valori massimi di accelerazione laterale.

Tra le dotazioni a richiesta volte a rafforzare la performance della nuova arrivata troviamo l' assetto sportivo RS plus con sospensioni a regolazione adattiva DCC, i dischi carboceramici anteriori da 380 mm di diametro con pinze monoblocco in alluminio di colore grigio, rosso o blu, i cerchi in lega da 19 pollici a 5 razze a Y con logo RS, di derivazione racing, e lo scarico sportivo RS.

Optional di pregio i proiettori a LED Audi Matrix con inserti bruniti e firma luminosa specifica, mentre per la prima volta sono disponibili l’head-up display e, nel caso di Audi RS 3 Sedan, il tetto a contrasto in nero brillante. I pacchetti design RS rosso o verde, disponibili anche in configurazione plus, portano alcuni tocchi di colore in abitacolo, più precisamente in corrispondenza della corona del volante, delle cinture di sicurezza e dei tappetini.

Nuove Audi RS 3 Sportback e Audi RS 3 Sedan arriveranno in concessionaria nel corso del mese di ottobre con prezzi a partire da 60.900 euro per la hatchback e 64.000 euro per la berlina a quattro porte.

1/37

Le ultime news video

© RIPRODUZIONE RISERVATA