La nuova Rolls-Royce Boat Tail inaugura la divisione Coachbuilding

Rolls-Royce presenta il primo risultato della sua nuova divisione di vetture esclusive e su misura. Si chiama "Boat Tail", ed è una sorprendente decappottabile che prende il nome da una serie di rarissime Rolls-Royce della fine degli anni '20 e dei primi anni '30. La sua linea era stata in qualche modo già anticipata con l 'esclusiva coupé Sweptail presentata a Villa d'Este nel 2017...

1/32

Rolls-Royce presenta il primo risultato della sua nuova divisione di vetture esclusive e su misura. Si chiama "Boat Tail", ed è una sorprendente decappottabile che prende il nome da una serie di rarissime Rolls-Royce della fine degli anni '20 e dei primi anni '30. La sua linea era stata in qualche modo già anticipata con l 'esclusiva coupé Sweptail presentata a Villa d'Este nel 2017.

All'epoca, il prezzo di 12,8 milioni di euro richiesti per la Sweptail la resero la nuova auto più costosa del mondo. Sembra tuttavia che la richiesta per questa esclusivissima cabriolet, oltrepassi i 20 milioni di euro, superando di gran lunga i 9,7 milioni che Bugatti chiede per una Centodieci.

"Rolls-Royce Coachbuild è un ritorno alle radici stesse del nostro marchio. Rappresenta un'opportunità per i pochi selezionati di partecipare alla creazione di commissioni assolutamente uniche e veramente personali di futuro significato storico. Boat Tail è il culmine di una collaborazione quadriennale con tre dei nostri clienti più speciali." afferam Torsten Müller-Ötvös, Chief Executive, Rolls-Royce.

Sotto i pannelli in alluminio si trova una particolare versione della piattaforma spaceframe Architecture of Luxury in alluminio che si trova sull'ultima limousine Phantom e la vettura misura circa 5.800 mm di lunghezza. Ognuno di questi pannelli della carrozzeria è nuovo, così come i fari a LED super sottili e i fari posteriori ancora più sottili, incastonati in una coda davvero unica.

E' nella parte posteriore, infatti, che i riferimenti nautici sono indubbiamente più evidenti. L'impiego di Caleidolegno color antracite ricorda il ponte posteriore di un' imbarcazione ed il materiale grigio e nero che è alloggiato all'interno, è stato appositamente adattato per essere utilizzato all'esterno, senza compromessi per l'estetica.

Le due parti in legno che compongono il "ponte" posteriore , si sollevano con un'apertura ad ali di farfalla e rivelano quella che Rolls-Royce definisce una ‘hosting suite’.

All'interno ci sono due frigoriferi e uno speciale set di posate di Christofle. Il doppio frigorifero è stato sviluppato per ospitare le annate preferite dello champagne Armand de Brignac, di cui il cliente è grande appassionato.

All'interno, troviamo una fascia in plancia nel medesimo legno Caleidolegno color antracite, un orologio esclusivo BOVET 1822, che sostituisce il classico orologio centrale Rolls-Royce e una rara penna Montblanc da collezione, specifica per l'abbinamento alla Boat Tail.

Sotto il lungo cofano, infine c'è il noto V12 biturbo da 6,75 litri della Phantom che sviluppa 563 CV.

Le ultime news video

© RIPRODUZIONE RISERVATA