PORSCHE TAYCAN, Attrazione posteriore

Taycan riceve una nuova versione di ingresso alla gamma dotata di trazione solo posteriore, equipaggiata con un solo motore elettrico e proposta con due diverse batterie. Prezzi di listino per il mercato italiano a partire da 86.471 euro...

1/10

La gamma della Porsche Taycan si amplia ed ora prevede la nuova versione a trazione posteriore da 326 Cv (380 Cv in overboost) con 431 km di autonomia in WLTP. Con la Performance Battery Plus la potenza sale a 408 Cv (476 Cv in overboost) e l’autonomia fino a 484 km. L'accumulatore più grande è un optional da 5.868,20 euro.

Le prestazioni, tuttavia, sono identiche indipendentemente dalla versione, grazie anche alla presenza della trasmissione a due velocità ripresa dalle declinazioni più potenti del modello: il passaggio da 0 a 100 km/h viene coperto in 5,4 secondi, mentre la velocità massima è pari a 230 km/h.

La dotazione standard della Taycan prevede freni con pinze fisse monoblocco in alluminio a sei pistoncini sull’anteriore e freni con pinze fisse monoblocco in alluminio a quattro pistoncini sul posteriore. Il diametro dei dischi freno ventilati internamente è di 360 mm all'anteriore e di 358 mm al posteriore. Le pinze dei freni hanno una finitura anodizzata nera.

In alternativa vengono proposti, su richiesta, i freni carboceramici PSCB (Porsche Surface Coated Brake) ad alte prestazioni, con dischi di diametro di 410 millimetri e 365 millimetri all’anteriore e al posteriore, rispettivamente.

In quanto ultima arrivata nella gamma di modelli, questa Taycan include sin da subito le novità introdotte nelle altre versioni con il nuovo Model Year. Ad esempio, la funzione Plug & Charge consente di effettuare comodamente la ricarica e i relativi pagamenti senza bisogno di carte o di una app: non appena il cavo di ricarica viene collegato, la Taycan stabilisce una comunicazione crittografata con la stazione di ricarica compatibile con il sistema Plug & Charge. Il processo di ricarica si avvia automaticamente e i pagamenti vengono a loro volta elaborati in automatico.

Come per le altre versioni, le dotazioni opzionali comprendono un head-up display a colori e un caricabatterie di bordo con capacità di ricarica fino a 22 kW. Utilizzando le Funzioni su Richiesta (FoD), i possessori di una Taycan possono acquistare varie funzioni supplementari di comfort o assistenza, a seconda delle esigenze. In alternativa, possono prenotarle per un periodo limitato. Ciò è possibile anche dopo la consegna del veicolo e successivamente alla configurazione iniziale del veicolo.

È possibile effettuare l'attivazione online, il che significa che non è necessario recarsi in officina. Al momento questo servizio è disponibile per le funzioni Porsche Intelligent Range Manager (PIRM), Power Steering Plus, Active Lane Keeping Assist e Porsche InnoDrive.

La dotazione di serie include i cerchi aerodinamici da 19 pollici, i gruppi ottici a Led, i sedili con otto regolazioni elettriche e i rivestimenti parziali di pelle. Rimangono opzionali le sospensioni pneumatiche con funzione Smartlift, l'impianto frenante Porsche Surface Coated Brake, il Porsche Electric Sport Sound, il Torque Vectoring Plus, il pacchetto Sport Chrono, l'asse posteriore sterzante, i gruppi ottici Matrix Led, l'head-up display, gli Adas aggiuntivi, la pompa di calore interna, il caricabatterie di bordo da 22 kW, la Wallbox e tutte le personalizzazioni Porsche Exclusive. Il prezzo di listino per il mercato italiano parte da 86.471 euro.

Con il lancio del modello a trazione posteriore, la gamma Taycan è attualmente composta da quattro versioni: Taycan, Taycan 4S, Taycan Turbo e Taycan Turbo S. Prezzi di listino per il mercato italiano compresi fra 86.471 euro e 191.879 euro. Nell'anno della pandemia i volumi globali della casa di Zuffenhausen sono scesi di appena il 3% a livello globale.

A livello nazionale, Porsche Italia ha chiuso l’anno con 5.815 consegne, il 13% in meno rispetto al record dell’anno precedente, riuscendo a fronteggiare un mercato in forte flessione (-28%). "Si tratta di volumi che hanno permesso a Porsche Italia, anche di intervenire a sostegno non solo delle attività della Protezione Civile (155.000 euro di donazione in occasione della “prima ondata”), ma anche delle famiglie" ha commentato Pietro Innocenti, Amministratore Delegato di Porsche Italia.

La classifica dei modelli più venduti vede la Macan prima con 2.195 esemplari. Nel primo semestre di quest'anno, si concluderanno i lavori del Porsche Experience Center di Franciacorta, il più grande degli otto esistenti al mondo.

Le ultime news video

© RIPRODUZIONE RISERVATA