Statistiche web
21 December 2022

Nuovo Volkswagen Amarok

Debutta in europa il nuovo Amarok. Un pick-up estremamente robusto, studiato in ogni dettaglio, dalla cabina al cargo box. Azionato da potenti motori turbo e due diversi sistemi di trazione integrale vanta, a seconda dell’allestimento, più di 25 sistemi di assistenza, display fino a 12,3 pollici, un pratico mix di comandi digitali e analogici e materiali di buona qualità...

1/13

Il nuovo Amarok è pronto al lancio. Un pick-up estremamente robusto, studiato in ogni dettaglio, dalla cabina al cargo box. Azionato da potenti motori turbo e due diversi sistemi di trazione integrale vanta, a seconda dell’allestimento, più di 25 sistemi di assistenza, display fino a 12,3 pollici, un pratico mix di comandi digitali e analogici e materiali di buona qualità.

Un rilevante passo in avanti insomma rispetto al modello precedente, che è stato venduto in oltre 830.000 unità in tutto il mondo.

Grazie a un carico utile fino a 1,19 tonnellate, a un peso rimorchiabile di 3,5 tonnellate e a un cargo-box ancora più funzionale, il nuovo Amarok è in grado di affrontare ogni possibile compito, in ambito professionale o nel tempo libero.

Con una lunghezza di ben 5.350 mm, il nuovo Amarok è 96 mm più lungo della versione precedente. Il passo di 3.270 mm corrisponde a un aumento di 173 mm; questo assicura maggiore spazio nella cabina doppia.

Il passo è cresciuto più della lunghezza, con un conseguente accorciamento degli sbalzi della carrozzeria.

Ne risultano proporzioni più compatte e una migliore capacità di marcia in fuoristrada, poiché gli angoli di attacco e 4 INTERNAL uscita dell’Amarok DoubleCab sono aumentati fino agli attuali 30 gradi (all’anteriore) e 26 gradi (al posteriore).

Già nella versione base, il sistema di display è composto dal “Digital Cockpit” da 8,0 pollici (completamente digitale – da 12,3 pollici a partire da “Style”) e dal touchscreen in formato verticale del sistema di infotainment (10,1 pollici, oppure 12,0 pollici da “Style” ).

Volkswagen ha poi creato una combinazione intuitivamente utilizzabile di funzioni digitali, pulsanti e manopole dal design ergonomico. Ad esempio le funzioni della trazione integrale e i menu di livello superiore per il parcheggio, il climatizzatore, i sistemi di assistenza alla guida e le modalità di marcia vengono gestiti tramite pulsanti. A seconda dell’equipaggiamento, questi robusti interruttori sono incorniciati da una finitura cromata.

Progettato dalla divisione Volkswagen Veicoli Commerciali, in Europa e in molte altre parti del mondo viene fornito di serie con trazione integrale anziché con semplice trazione posteriore.

Fino a cinque efficienti motori turbo a quattro e sei cilindri forniscono la potenza necessaria ed è disponibile in cinque versioni di allestimento. Si tratta delle linee “Amarok”, “Life” e “Style” e delle versioni top di gamma “PanAmericana” (Offroad Styling) (non per il mercato italiano) e “Aventura” (Exclusive Styling). Il nuovo Amarok è stato progettato come pick-up a quattro porte con cabina doppia (DoubleCab) e, per i mercati extraeuropei, come due porte con cabina singola (SingleCab).

A seconda del mercato, per l’Amarok di nuova generazione vengono impiegati fino a quattro motori turbodiesel (TDI a quattro e sei cilindri) e un motore turbo benzina (TSI a quattro cilindri) (non per il mercato italiano). La motorizzazione di base è un TDI da 150 CV (110 kW) (non per il mercato italiano).

Sul versante della potenza, in molti mercati del mondo e quindi anche in Europa segue un 2 litri TDI a quattro cilindri da 170 CV (125 kW). Come terzo livello di potenza TDI, la Volkswagen Veicoli Commerciali offre un quattro cilindri con sovralimentazione bi-turbo, che in Europa sviluppa 205 CV (151 kW) , mentre nuovo TDI di punta, sarà un motore V6 capace di erogare 240 CV (177 kW) nella versione con norma sui gas di emissioni Euro 6.

In Paesi come l’Australia, la Nuova Zelanda o il Sudafrica, i due motori TDI più potenti raggiungono una potenza, rispettivamente, di 210 CV (155 kW) e 250 CV(184 kW). Per i mercati nei quali prevalgono i motori a benzina nel segmento dei pick-up, è disponibile un TSI quattro cilindri da 302 CV (222 kW).

Nuovo cambio automatico a 10 rapporti
I TDI da 170 e 205 CV (125 e 151 kW) sono dotati di serie, in Europa e in molti altri Paesi, di un cambio manuale a 6 rapporti. A seconda del mercato, per il TDI da 170 CV è disponibile anche un cambio automatico a 6 rapporti. Il 2 litri TDI da 205 CV può essere abbinato, dotazione a richiesta, a un nuovo cambio automatico a 10 rapporti. In Europa, tutte le versioni automatiche dell’Amarok possono trainare rimorchi con peso fino a 3,5 tonnellate.

In Europa e in molti altri Paesi, l’Amarok è dotato di trazione integrale (4MOTION) di serie. A seconda della versione del motore, vengono utilizzati due diversi sistemi 4MOTION: una trazione integrale inseribile con tre modalità di marcia e una versione "top di gamma" con quattro modalità di marcia. Come quarta modalità supplementare (4A), la versione top offre una distribuzione variabile e quindi automatica della potenza tra l’assale anteriore e quello posteriore tramite una frizione multidisco.

A seconda dell’equipaggiamento, più di 25 sistemi di assistenza forniscono un ulteriore contributo al comfort ed anche alla sicurezza. Oltre 20 di questi sistemi – come per esempio il sistema di regolazione automatica della distanza (“Intelligent Speed Assist”), l’assistente al parcheggio per le manovre assistite di ingresso e uscita dagli spazi di parcheggio, la visuale a 360 gradi (“Area View”) o l’assistente al cambio di corsia e il riconoscimento della segnaletica stradale – sono nuovi a bordo dell’Amarok di seconda generazione.

1/10

Le ultime news video

© RIPRODUZIONE RISERVATA