Nuova Rolls-Royce Ghost Black Badge

Nel 2016 Rolls-Royce diede vita a un vero e proprio sub brand "Black Badge" per corteggiare i clienti più giovani e per chi fosse alla ricerca di un design meno opulento e più discreto con le versioni della coupé Wraith e della berlina Ghost. Nel 2017 fu la volta della Dawn e nel 2019 della Cullinan. Cinque anni dopo, una Rolls-Royce su quattro venduta è una Black Badge e proprio la Ghost, ora giunta alla sua seconda generazione, viene svelata nella nuova veste Black Badge...

1/23

Nel 2016 Rolls-Royce diede vita a un vero e proprio sub brand "Black Badge" per corteggiare i clienti più giovani e per chi fosse alla ricerca di un design meno opulento e più discreto con le versioni della coupé Wraith e della berlina Ghost. Nel 2017 fu la volta della Dawn e nel 2019 della Cullinan. Cinque anni dopo, una Rolls-Royce su quattro venduta è una Black Badge e proprio la Ghost, ora giunta alla sua seconda generazione, viene svelata ora nella nuova veste Black Badge.

È quasi sorprendente pensare che l'acquirente medio di Rolls-Royce abbia solo 43 anni e sia più giovane dell'acquirente medio di una Mini all'interno del BMW Group. Una parte fondamentale di questo fenomeno è emersa negli ultimi cinque anni proprio con l' arrivo della gamma di modelli Black Badge, che ha davvero trovato la sua nicchia.

Si può scegliere uno dei 44.000 colori esistenti o crearne uno, ma la maggior parte degli acquirenti sceglierà la vernice nera specifica del modello. Rolls-Royce afferma che sia il nero più scuro disponibile per una vettura di produzione, ed è costituito da 100 libbre (45 kg) di vernice, che viene atomizzata e applicata al corpo vettura bianco caricato elettrostaticamente, prima di essere coperto con due strati di vernice trasparente e infine lucidata a mano da quattro artigiani. L'intero processo richiede fino a cinque ore.

Numerosi i dettagli esclusivi: Spirit of Ecstasy, la griglia del radiatore e persino la luminosità interna presentano tutte una tinta più scura, i cerchi da 21 pollici sono creati da 44 strati sottili di fibra di carbonio e la plancia, dal lato passeggero, mostra un etereo Lemniscate, il simbolo matematico che rappresenta l'infinito e logo della famiglia Black Badge, circondato da una costellazione di 850 stelle (punti luminosi a Led).

Ritroviamo l' asse posteriore sterzante ed il motore V12 da 6,75 litri che offre ora una maggiore potenza (600 CV) e coppia (900 NM da appena 1.700 giri/min) ed è abbinato a un cambio automatico ZF a 8 rapporti. La velocità ci cambiata è stata aumentata del 50% quando l'acceleratore è premuto al 90%, per una risposta ancora più immediata.

I prezzi partono da 393.500 euro in UK.

1/23

Le ultime news video

© RIPRODUZIONE RISERVATA