DS4, Lusso sportivo

Un po' Suv, un po’ Crossover ma più slanciata nel design, nuova DS 4 si fa notare per gli interni di pregio e una ricca dotazione hi-tech. Sarà commercializzata entro la fine di quest’anno nella...

1/26

Si presenta così: come una Suv elegante e al tempo stesso fuori dal coro, stilisticamente quasi coupé a ruote alte nel design. Dimensioni: 4,40 metri di lunghezza per 1,83 di larghezza e 1,47 di altezza. In altri termini, è ben lontana dall'approccio classico dei Suv crossover, con un'impronta decisamente, e audacemente, più sportiva. Gli esterni della nuova DS 4 non passano inosservati, come si può notare dal frontale visivamente imponente con la calandra a rombi che separa i gruppi ottici DS Matrix Led Vision con luci diurne verticali dotate di 98 Led.

Di questi ultimi è interessante soprattutto la parte centrale, dotata di modulo intelligente che si adatta a una serie di elementi come condizioni climatiche, al modo a cui si guida e all'ambiente circostante. Dispone di un elemento rotante che viene gestito in autonomia dal veicolo in base alle condizioni esterne. Grazie alla tecnologia Matrix Beam, 15 elementi indipendenti che si possono accendere o spegnere in modo da evitare di abbagliare un'eventuale altra macchina che stiamo incrociando. I grossi cerchi in lega da 19 o 20", in base agli allestimenti e un tetto con un andamento decisamente più dolce sono gli elementi che donano alla nuova Suv francese un aspetto più dinamico della media.

La parte posteriore presenta linee decise con scarichi cromati integrati nello scudo paraurti e gruppi ottici posteriori che si ricollegano al montante C. DS 4 sarà fra l’altro disponibile in 3 varianti, in quanto oltre al modello standard sono previste sia una versione DS 4 Cross, di cui parliamo a parte nel box dell’ultima pagina, sia la Performance Line, più sportiva.

L'abitacolo è invece più minimalista con la plancia che segue l'andamento delle linee esterne, con sistema di infotainment e DS Toggle, pulsanti fisici che ricordano gli allestimenti interni dei modelli Peugeot di più recente generazione. Con nuova DS 4 debutterà il sistema di infotainment Iris, controllabile tramite gesti o tramite la voce senza dover allontanare le mani dal volante. Tutti i controlli tipici dello smartphone di tipo smart touch saranno riprodotti anche tramite Head-Up Display: in qualsiasi momento, infatti, anche senza guardare lo schermo, basterà un semplice gesto e l'algoritmo del sistema di infotainment lo riconoscerà e attiverà la funzione corrispondente.

Come di consueto, molte funzioni, come quella del climatizzatore, non sono più controllate tramite pulsanti diretti, ma tramite il touchscreen centrale. DS promette un'esperienza di interazione di nuova generazione, un salto nel futuro che incrocia controlli avveniristici e ADAS. In particolare, il nuovo sistema di infotainment con Head-Up Display garantirà una visualizzazione avanzata in stile Realtà Aumentata. La tecnologia proietta sulla strada informazioni provenienti dagli ADAS, dal sistema di navigazione e dal sistema di infotainment.

Secondo recenti studi, avere tutte queste informazioni sott'occhio è più sicuro rispetto al dover girare lo sguardo per il veicolo e, secondo DS, questo tipo di tecnologia aumenterà il livello di sicurezza sulla strada al punto che sarà di serie a partire dall'allestimento intermedio. Con diagonale di 21", il sistema di Head-Up Display proietterà le informazioni del navigatore in modo tale da dare l'impressione di apparire sulla strada, a 4 metri di distanza.

La piattaforma modulare EMP2 ha permesso di integrare i più recenti powertrain del gruppo PSA: fin dal lancio, infatti, la DS 4 sarà da subito disponibile nella versione E-Tense con meccanica plug-in hybrid da 225 Cv a trazione anteriore, capace di garantire fino a 50 km di autonomia elettrica. Accanto a questa motorizzazione troveremo i conosciuti propulsori a benzina PureTech da 130 e 180 Cv e il turbodiesel BlueHDi da 130 CV, tutti abbinati esclusivamente alla trasmissione automatica a otto rapporti. Quest'ultima è integrata nel quadro comandi e funzionerà attraverso un toogle studiato in maniera tale da privilegiare l'ergonomia.

La versione ibrida plug-in combina un motore a benzina a quattro cilindri da 132 kW/180 Cv e un motore elettrico da 81 kW/110 Cv. DS Automobiles parla di ricarica in 8 ore con una presa domestica classica e in un'ora e mezza con wallbox. Sul fronte della sicurezza la DS 4 compie un ulteriore salto di qualità portando al debutto il DS Drive Assist 2.0, un pacchetto di Adas di livello 2 che si avvale di radar e telecamere di bordo per gestire anche la velocità in curva e le fasi di sorpasso. Gli stessi sensori vengono inoltre utilizzati per il DS Night Vision, che garantisce il rilevamento di pericoli fino a 200 metri di distanza e il DS Active Scan Suspension, che ottimizza l'assetto in base alle condizioni della strada prima che essa venga effettivamente percorsa.

Il lancio commerciale di nuova DS 4 è previsto per il quarto trimestre di quest’anno. DS 4 si presenta con proporzioni inedite: è lunga infatti 4,40 metri con una larghezza di 1,83 metri e grandi ruote da 720 millimetri (con cerchi fino a 20 pollici), mentre l’altezza è di 1,47 metri. La capacità di carico del vano bagagli, con 5 posti, è di 430 litri.

L’abitacolo è impreziosito da finiture ricercate e pregiate: pelle, Alcantara, legno e carbonio con lavorazioni artigianali di alta qualità. Nuovo l'infotainment connesso DS Iris System gestito anche tramite comandi vocali e gestuali con il display dedicato DS Smart Touch: previsti aggiornamenti online specifici.

DS 4 è dotata di gruppi ottici DS Matrix Led Vision che combinano luci a matrice di led e direzionali, accompagnati da nuove luci diurne estese composte da un totale di 98 Led.

Oltre alla versione standard, per nuova DS 4 saranno disponibili le varianti DS 4 Cross e DS 4 Performance Line. La prima è caratterizzata da una personalizzazione anche estetica che amplifica maggiormente le caratteristiche delle Sport utility con la parte inferiore del paraurti avvolto da una protezione e da una vernice color nero opaco, il contorno superiore dei finestrini nero lucido, il tetto color carrozzeria, la griglia della calandra nero brillante, le barre al tetto e i cerchi dal design distintivo. 
Come opzione esclusiva, DS 4 Cross può offrire il sistema Advanced Traction Control per una motricità rinforzata, grazie alle modalità di guida sabbia, neve e fango e il sistema Hill Assist Descent Control.

Più dinamica e sportiva, DS 4 Performance Line offre una finitura esterna con un Black Pack: DS WINGS, barra tra fanali posteriori, griglia e cornici dei finestrini laterali, cerchi in lega neri, nonché interni esclusivi. Grandi superfici in Alcantara ricoprono il cruscotto, le portiere e l'intera consolle centrale. I sedili ad alta densità sono adornati con tessuto intrecciato in Basalto con Alcantara rifiniti con ricami e speciali cuciture oro e carminio. Il volante presenta degli inserti in carbonio.

L'armonia degli interni è, inoltre, esaltata da un'illuminazione personalizzabile e progettata per far esaltare gli elementi laterali e contribuire alla sensazione di serenità a bordo.

L’ambiente sonoro è formato dalla combinazione del sistema audio Focal Electra da 690 Watt con 14 altoparlanti unito a vetri laterali stratificati, un'altra novità nel segmento. Un sistema di purificazione dell'aria fornisce una protezione attiva dell'abitacolo con sensori di particelle PM2.5 interni e rilevamento dell'inquinamento esterno. La gestione della presa d'aria è ottimizzata con l'aggiunta di un sistema di filtrazione in grado di purificare l'aria interna in pochi minuti. La qualità dell'aria viene registrata e visualizzata sul display centrale.

DS 4 presenta il 95% di materiali riutilizzabili e l'85% di parti riciclabili. Il 30% dei materiali è costituito da materiali rinnovabili o riciclati, suddivisi tra metalli e polimeri. Il cruscotto è realizzato, in particolare, per il 20% da canapa, nella parte non visibile. Tra i materiali riciclati, polipropilene, fibre di poliestere ed elastomero sono utilizzati sotto il telaio come deflettori, abbattitori di rumore o supporti. L'interno di DS 4 è stato progettato con due zone che si uniscono: una zona di contatto per il comfort, e una zona di interazione per utilizzare i diversi sistemi interattivi.

L'omogeneità delle decorazioni delle superfici con la tecnica Guilloché Clous de Paris e l’introduzione dello stile bicolore sui comandi dei finestrini, sono stati progettati per migliorare l'interazione cognitiva. Nell’interno con tonalità bicolore, i sedili rivestiti in pelle goffrata Grigio Galet sono accompagnati da elementi chiari, lisci al tatto per le zone di comfort, rivestiti da pelli granulose e accompagnati dalle lavorazioni Guilloché Clous de Paris.

Simbolo del migliore savoir-faire di DS Automobiles, gli interni OPERA, composti da sedili con lavorazione a cinturino di orologio in pelle Nappa marrone Criollo, presentano un design evoluto. Con DS 4, i mastri sellai hanno fatto un ulteriore passo avanti nell’integrazione del savoir-faire francese: le cuciture senza passanti, dove ogni impuntura è rivestita di pelle, mettono in risalto la curva delle pelli dei pannelli sulle portiere.

Le ultime news video

© RIPRODUZIONE RISERVATA