Continental: benvenuto cruscotto in 3 dimensioni

Come nelle migliori sale cinematografiche, una vera e propria immagine tridimensionale che si adatta allo sguardo del conducente.

1/5

Dopo averlo presentato in versione per così dire concept allo scorso CES di Las Vegas 2020, la Continental ha finalmente rilasciato anche la versione definitiva del suo cruscotto 3D. Si tratta un quadro strumenti con display con tecnologia 3D per la produzione in grande serie e adattabile a tutti i nuovi modelli. La sua peculiarità è quella di poter un effetto tridimensionale senza l’utilizzo di appositi occhialini. Inizialmente installato sulla Suv Genesis GV80, l’avanzato display in 3 dimensioni è in grado di adattarsi allo sguardo del conducente e di riprodurre una vera e propria immagine 3D. Per farlo si avvale di una telecamera interna che rileva lo sguardo del guidatore e che è quindi in grado di garantire la migliore visualizzazione in tutte le circostanze. Come se non bastasse la stessa telecamera è persino in grado di rilevare potenziali fonti di distrazione o di affaticamento del conducente. Per questo motivo il moderno display viene in soccorso al conducente, proiettando le informazioni su diversi livelli di profondità, in modo da rendere più pulito e meno affollato il cruscotto e semplificare la visualizzazione per non confondere il guidatore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime News