03 gennaio 2013

Lamborghini compie 50 anni

Nata nel maggio 1963 nello stesso comune dove si trova ora, Sant’Agata Bolognese. Oggi, parte dell’orbita Volkswagen, realizza supercar conosciute in tutto il mondo

Lamborghini compie 50 anni

 

Forse nei videogiochi sono presenti anche più delle Ferrari: stiamo parlando di Lamborghini, un marchio dal DNA indubbiamente italiano che si appresta a compiere mezzo secolo di storia. Partita con la produzione di trattori, Ferruccio Lamborghini – il suo fondatore – ha iniziato a produrre supercar quasi come una sfida a Enzo Ferrari che un giorno gli disse “La macchina va benissimo. Sei tu che sei capace di guidare i trattori e non le Ferrari”, rispondendo al cliente che aveva dato al Drake alcuni consigli su come migliorare la frizione della sua auto con il marchio del Cavallino, una 250 GT. Fu lì che Ferruccio decise di realizzare la sua sportiva, con motore V12, e ne affidò il design a Giampaolo Dallara. La Lamborghini 350 GTV concept fu mostrata al pubblico al Salone dell’Auto di Torino nel 1963.

 

Da lì nacquero diversi modelli di successo rimasti nella storia dell’automobile anche se Ferruccio Lamborghini rimase per poco alla guida dell’azienda. Nel 1978 fu la bancarotta e il primo passaggio di mano; oggi è proprietà di Audi e, quindi, parte del grande Gruppo Volkswagen che però ha lasciato a Sant’Agata Bolognese lo stabilimento dove si progettano e realizzano le Lamborghini, seppur coerentemente con le moderne economie di scala.

 

Nella gallery, ripercorriamo i modelli principali che sono stati capaci di fare la storia del Marchio italiano. Qui di seguito, invece, un video ufficiale in cui si anticipano le celebrazioni per il cinquantesimo anniversario.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime News