07 September 2011

Dossier: i SUV sono più pericolosi?

Non si placa il dibattito in USA sulla pericolosità di SUV. Per i ricercatori dell'università di Berkeley, i SUV sono sicuri sì, ma solo per chi li guida..(Perchè compreresti un SUV? Sono più pericolosi per le altre vetture? Vota il sondaggio!)

Intro

Non si placa il dibattito in USA sulla pericolosità di SUV, pick up e Minivan. “Big car safe, small car unsafe”? Non è così per i ricercatori dell’università californiana di Berkeley che hanno recentemente pubblicato un dettagliato rapporto su come le vetture più grandi e pesanti aumentano significativamente il rischi di morte sulle strade americane. I ricercatori americano hanno analizzato le statistiche più recenti sul numero di deceduti a bordo di auto piccole e grandi negli otto più importanti stati americani analizzando il tipo di veicolo, coinvolto, il peso e il relativo numero di telaio. La ricerca conferma che le auto più pesanti uccidono.

 

Perchè compreresti un SUV? Secondo te sono più pericolosi per le altre vetture? Vota il sondaggio!

Il fattore peso...

Infatti il rischio che l’incidente si a mortale sale del 47% se vi investe un veicolo che pesa 450 kg circa più del vostro. Il rischio aumenta ancora nel caso sia un SUV, un pickup o un minivan. I ricercatori poi hanno calcolato il fattore di rischio in base al peso. Nel lontano 1989 il peso medio di una vettura USA era di 1360 kg, nel 2005 di 1641chilogrammi. Secondo lo studio, le auto pesanti aumentano le possibilità di incidenti del 0.00027%, sembra poco, ma sono 27 decessi ogni 100.000 nuovi veicoli. “Questo si traduce “ si legge nel documento” in un maggiore costo di 35 miliardi l’anno per le casse USA”.

Le vetture pesanti le più sicure

La tabella in alto è stata pubblicata dall' Insurance Institute for Highway Safety americano. Indica il numero di decessi ogni milione di veicoli immatricolati in USA. Si tratta di modelli MY 2005 – 2008.

La legenda:

overall: media complessiva

mv: decessi in incidenti che hanno coinvolto più vetture

sv: decessi in incidenti singoli

  

E’ indubbio come le auto più pesanti siano le più sicure, ed è evidente come il peso della vettura incida sul numero di decessi. Nella colonna “Cars”, a una vettura dal peso compreso tra 1130-1360  kg  è associata una media di 70 decessi, una dal peso compreso tra 1585 e 1812 kg 47 decessi  e una superiore a 1812 kg 41 decessi. 

 Passando ai SUV, si nota come i numero di decessi sia inferiore rispetto alle vetture tradizionali. E’ anche interessante notare come non vi sia questo abisso all’interno della categoria degli Sport Utility in base al peso. A un SUV il cui peso è compreso tra 1585 e 1812 kg sono associati 23 decessi, a uno dal peso compreso tra 2038 e 2265 kg 21 decessi.

 

In assoluto i Minivans sono i più sicuri con una media di 25 decessi , i SUV non sono molto lontani con 28, i  Pickups sono più insicuri con una media di 52 decessi dovuto anche la maggiore tendenza al ribaltamento. Ma la maglia nera spetta alle vetture tradizionali con 56 decessi ogni milione di veicoli, ma con una grande differenza dovuta a peso e dimensioni. Le piccole quattro porte hanno una media di 82, le ammiraglie di 46 decessi.

I SUV USA compatti e medi più sicuri

I SUV USA compatti più sicuri: 

Honda CR-V 7

Jeep Wrangler 2 porte 20

ToyotaRAV4 33

Kia Sportage 41

Subaru Forester 45  

Hyundai Tucson 46

 

 I  SUV medi USA più sicuri:

Ford Edge 0

Jeep Grand Cherokee 11

Acura MDX 11

Lexus RX 400h 12 

Mercedes M-Class 14

Jeep Wrangler  17

Honda Pilot 20

BMW X3 24

Lexus RX 350 25

Dodge Nitro 26

Nissan Xterra 27

Volvo XC90 28

Nissan Pathfinder 31

Mazda CX-7 32

I SUV grandi USA più sicuri...

Nissan Armada 0

Land Rover LR3 0

LandRover RangeRover Sport 0

Lexus GX 470 13

Jeep Commander  22

LandRover RangeRover 22

Porsche Cayenne  28

Cadillac Escalade 33

I SUV? Sicuri solo per chi li guida

Lo studio non pone fine però al dibattito. E’ da anni che la vetture crescono in ingombri e peso, ma il numero globale di morti per miglio percorso è in costante diminuzione nell’ultima decade in USA. Merito dell’ esp e della maggiore dotazione di sicurezza in media dei modelli americani.

Il punto però è che le statistiche e i dati si riferiscono sempre e solo al rapporto guidatore /vettura. E non su quale tipologia di vettura causi maggiormente gli incidenti. I ricercatori di Berkeley affermano dunque che i SUV sono sì sicuri, ma solo per chi li guida. Le Highway e le strade americane sono infatti percorse da un mix di veicoli, leggeri e pesanti. Il problema è il delta di peso tra le vetture. I danni maggiori si infatti proprio quando gli incidenti coinvolgono vetture dal peso molto differente. Tutte le vetture hanno zone di assorbimento programmato, quelle dei SUV sono spesso più rigide. Assorbono dunque meno forza e la trasferiscono sull’altra vettura. Senza dimenticar la massa maggiore dei SUV e che le strutture dedite all'assorbimento degli urti di questo SUV non combaciano con quelle delle auto più piccole.

 

Emblematico in tal senso il crash test tra la 500 e l'Audi Q7 del 2008...(leggi qui)

Pedoni e motociclisti...

Non solo, se un SUV investe un pedone o un ciclista la possibilità di decesso sale dell’82% rispetto a un veicolo di dimensioni compatte ed  il rischio di ferite gravi del 12%. La possibilità per un motociclista di restare ucciso sale del 125% sempre rispetto a una vettura compatta e di ferite gravi del 35%. L’aumento considerevole di vetture legger in USA, dovuta al maggior prezzo della benzina, agli incentivi per le vetture ecologiche e più compatte aumenterà il numero di decessi. La maggiore efficienza dei motori  imposta nei lontani anni ’80 costò, secondo alcuni studi, 2.000 morti  in più all’anno. Una delle principali motivazioni all’acquisto di SUV è la maggiore sicurezza per i propri familiari. Ma, dati alla mano, per ogni incidente mortale che un Suv riesce a prevenire, conclude lo studio dell’università della California, ne causa in media ben quattro che coinvolge automobili, pedoni, ciclisti e motociclisti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime News