Statistiche web
29 April 2023

Aston Martin Works, auto d’epoca a prova di futuro

Aston Martin Works ha annunciato la disponibilità, per la prima volta dopo decenni, di nuovi componenti principali, tra cui cambi e blocchi motore, per alcune delle auto sportive più iconiche del marchio. I nuovi componenti, prodotti secondo le specifiche di fabbrica e approvati da Aston Martin Works, sono disponibili per DB4, DB5, DB6 e alcuni modelli V8

1/2

Aston Martin Works ha annunciato la disponibilità, per la prima volta dopo decenni, di nuovi componenti principali, tra cui cambi e blocchi motore, per alcune delle auto sportive più iconiche del marchio. In collaborazione con fornitori di fiducia, il team della sede storica della casa automobilistica britannica di fama mondiale ha sviluppato blocchi motore, testate, cambi e altri componenti principali completamente nuovi - tutti costruiti con cura secondo le specifiche originali del produttore - che vengono ora messi a disposizione dei proprietari di DB4, DB5, DB6 e di alcuni modelli V8 degli anni Sessanta e Settanta.

L'investimento nella creazione di nuove attrezzature per la produzione di componenti chiave per alcuni dei più famosi veicoli del catalogo storico del marchio significa che i proprietari di queste preziose auto sportive potranno riportare i loro veicoli alle specifiche originali, con la certezza che le componenti che stanno montando sono state prodotte secondo le specifiche di fabbrica corrette.

L'iniziativa di rigenerare elementi come i cambi è nata nell'ambito del programma di heritage Aston Martin, che ha portato alla necessità di nuove componenti e ha permesso di comprendere quali pezzi fossero immediatamente disponibili e quali non fossero più prodotti da molti anni.

1/2

Paul Spires, Presidente di Aston Martin Works, ha spiegato: "In collaborazione con gli eccezionali ingegneri impiegati sia qui che presso la sede Aston Martin di Gaydon, i fornitori sono stati incaricati di sviluppare questi nuovi componenti. Il reparto heritage del fornitore di cambi ZF, ad esempio, è stato prezioso nell'aiutare a ricreare le scatole del cambio con le specifiche originali, rendendo questi componenti disponibili per la prima volta dai primi anni Settanta".

Forniti con la documentazione appropriata per il tracciamento della provenienza di questi pezzi di ricambio - una rassicurazione vitale quando si sostituisce il motore di una DB4 GT, per esempio - i proprietari potranno essere sicuri che i nuovi componenti sono stati controllati e approvati dal team Aston Martin Works.

Per maggiori dettagli sui ricambi disponibili, sui prezzi e per informazioni sul montaggio da parte del team di esperti di Aston Martin Works, contattare worksservice@astonmartin.com.

Le ultime news video

© RIPRODUZIONE RISERVATA