Statistiche web
di Andrea Brambilla
09 February 2024

A Milano 10 giorni di sciopero (degli straordinari) del personale Atm

Da oggi 9 febbraio fino al 18 di questo mese, i dipendenti Atm non saranno più tenuti a fare gli straordinari. Sarà comunque garantito il servizio di trasporto pubblico ma occhio a possibili ritardi in alcune fasce orarie.

Servizio garantito

Si preannunciano giorni in cui metro, tram e bus, potranno subire ritardi e cancellazioni anche se in normale servizio. A comunicare questa lieta novella è stata la stessa Azienda dei Trasporti Milanesi sul loro portale ufficiale. Il sindacato AI Cobas ha proclamato lo sciopero del lavoro straordinario permettendo quindi ai dipendenti Atm di astenersi dai turni extra orario. Se pensiamo al traffico della città meneghina, soprattutto dopo il proliferare di piste ciclabili e corsie preferenziali, questi 10 giorni possono potenzialmente creare fastidiosi disagi e ancora più ingorghi. A Milano i servizi delle linee metropolitane e di superficie, come detto, saranno comunque garantiti tutti i giorni, con possibili ritardi nelle fasce orario più “calde” ovvero durante la mattina e dopo le 18 quando chiudono gli uffici.

Le motivazioni

Sul sito Atm si legge che lo sciopero è stato proclamato “contro la liberalizzazione, privatizzazione, finanziarizzazione e gare d’appalto dei servizi attualmente gestiti dal Gruppo ATM; contro l’aumento dei carichi e dell’orario di lavoro; per un aumento di 150 euro netti mensili per i livelli produttivi; per il diritto al godimento delle ferie; per ambienti di lavoro più sicuri e igienici; per avere a disposizione libero parcheggio in parcheggi e strisce blu”.

Le ultime news video

© RIPRODUZIONE RISERVATA