Opel Grandland X: nuovo diesel all'orizzonte

2 May 2018
a cura di Redazione Automobilismo
Opel Grandland X: nuovo diesel all'orizzonte
In luogo del vecchio 1.6 diesel da 120 CV vi sarà un nuovo 1.5 litri più efficiente e conforme alla normativa Euro6d-Temp.

La gamma delle motorizzazioni della nuova Opel Grandland X verrà presto ampliata con l'introduzione di una nuova e più efficiente motorizzazione. Il vecchio 1.6 Ecotec da 120 CV sarà presto sostituito da un nuovo 1.5 litri 4 cilindri turbodiesel, frutto della collaborazione con il gruppo PSA, che sarà in grado di erogare ben 130 CV e 300 Nm a 1.750 giri/min.

In nome dell'efficienza

La nuova unità vanta testata e basamento in alluminio, una minore cilindrata, un nuovo scambiatore di calore, un migliore ricircolo dei gas di scarico, un'inedita geometria dei pistoni e un processo di combustione ottimizzato. A queste novità si affiancano il collettore di aspirazione integrato nella testata, il sistema di trattamento dei gas di scarico integrato in una singola unità compatta vicina al motore, il catalizzatore Scr con Adblue e un filtro antiparticolato.

Opel Grandland X: nuovo diesel all'orizzonte

I numeri parlano chiaro

Tutte queste migliorie hanno permesso di ottenere un motore più potente, efficiente, pulito e capace di rispettare tutti i requisiti della normativa anti inquinamento Euro6d-Temp oltre che fermare l'indicatore dei consumi a soli 4,1 litri/100 km nel ciclo misto secondo il ciclo Nedc. Ordinabile con un cambio manuale a sei rapporti oppure con una trasmissione automatica a otto marce, la nuova unità arriverà nelle concessionarie prossimamente su quattro diversi allestimenti (Advance, Business, Innovation e Ultimate) con prezzi a partire da 28.700 euro.

Opel Grandland X: nuovo diesel all'orizzonte
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Sposta