Audi TT: pronto il restyling di metà vita

19 July 2018
a cura di Redazione Automobilismo
  • Salva
  • Condividi
  • 1/34
    La terza generazione si appresta a rinnovarsi introducendo piccoli aggiornamenti sul fronte estetico, tecnologico e meccanico.

    A quattro anni da lancio dell’attuale generazione, la terza per intenderci, la Casa dei Quattro Anelli si appresta a introdurre sul mercato il consueto restyling di metà vita di una sportiva che da ben 20 anni, anno nel quale fu presentata la prima generazione, non fa che dare grandi soddisfazioni al Brand di Ingolstadt.

    Leggero ritocco

    L’aggiornamento riguarderà sia le versioni Coupé che Roadster e non trascurerà nemmeno la pepata TTS mentre ancora nulla è dato sapere per la futura TT RS. Sul fronte estetico le novità saranno davvero minime e difficili da captare al primo sguardo: all’anteriore troveremo la nuova griglia single frame tridimensionale e prese d'aria maggiorate, nella vista laterale faranno bella mostra di se i rinnovati cerchi in lega 17, 18, 19 e 20 pollici e al posteriore spiccheranno gruppi ottici nella versione Oled tridimensionale e un nuovo design del paraurti.

    Audi TT: pronto il restyling di metà vita

    Più completa

    Negli interni, invece, faranno la comparsa l'Audi Virtual Cockpit e l'Audi Drive Select Dynamic Handling System, ora di serie su tutte le versioni. Non mancheranno poi i sensori luci e pioggia, il sistema bluetooth e il volante multifunzione plus. Sul fronte sicurezza, infine, per ora niente cruise control adattivo ma benvenuti Lane Departure Warning, Active Lane Assist, Side Assist, Traffic Sign Recognition e Park Assist con retrocamera.

    Solo benzina

    Novità anche sotto il cofano dove la nuova TT vedrà alloggiati solamente motori benzina, tutti omologati con l’ultima normativa Euro 6d-Temp. I tre motori saranno tre versioni del 2.0 TFSI con tre diverse potenze. Si parte dalla 40 TFSI da 197 CV e 320 Nm, si prosegue con la 45 TFSI da 245 CV e 370 Nm e si termina con la TTS da 306 CV e 400 Nm. Il cambio automatico doppia frizione e 7 rapporti (S tronic) sarà di serie sulla TTS ma opzionale sulle altre due. La trazione integrale (Quattro), infine, sarà anch’essa di serie sulla TTS ma opzionale sulla 45 TFSI.

    Fine anno

    Le nuove TT e TTS potranno essere ordinate a partire da settembre ma arriveranno nelle concessionarie non prima di fine anno. Il listino italiano non è ancora stato divulgato ma, stando ai prezzi per il mercato tedesco, la tedesca entrerà sul mercato con un prezzo base di 35.000 euro per la Coupé, 37.500 per la Roadster, 54.500 per la TTS e 57.000 per la TTS Roadster.

    © RIPRODUZIONE RISERVATA
    Sposta