Audi Q3 2018: prime foto senza veli della seconda generazione

9 July 2018
a cura di Redazione Automobilismo
  • Salva
  • Condividi
  • 1/5
    Apparse le prime foto “a nudo” della nuova generazione alle prese con gli ultimi collaudi sulle strade spagnole.

    La SUV compatta di Ingolstadt si appresta a rinnovarsi completamente. In vendita, infatti, dal 2011 è forse il modello della Casa dei Quattro Anelli che più di ogni altra aveva bisogno di una bella e completa rinfrescata. Ecco allora che le foto, giunteci in questi giorni in redazione, mostrano la nuova Audi Q3, la seconda generazione per intenderci, alle prese con i consueti collaudi finali pre lancio privata di qualsiasi camuffatura.

    Nuova piattaforma

    Pronta per essere svelata il 25 di luglio 2018 e prossima all’arrivo nelle concessionarie entro la fine dell’anno, la nuova Audi Q3 adotterà la nuova piattaforma modulare MQB, come già tutte le altre auto compatte del Marchio premium tedesco, e introdurrà non poche novità sul fronte dell’estetica e della meccanica. La nuova piattaforma, più moderna e flessibile della vecchia PQ35, dovrebbe garantire non solo una cospicua riduzione di peso (si vocifera all’incirca 50 kg), a tutto vantaggio dei consumi e della precisione di guida, ma anche una migliore abitabilità a bordo grazie alla maggiore lunghezza (+5 cm), larghezza (+5 cm) e al maggior passo.

    Audi Q3 2018: prime foto senza veli della seconda generazione

    La sorellona nel mirino

    A livello estetico la nuova Audi Q3 dovrebbe essere un po' più simile alla nuova Audi Q5 grazie a una nuova versione della griglia single frame, un cofano meno arrotondato, una fanaleria più spigolosa, un montante anteriore del tetto più inclinato e un portellone aggiornato rispetto al precedente. Negli interni, invece, a farne da padrone saranno la plancia a sviluppo orizzontale, il Virtual Cockpit e un infotainment completamente rivisitato.

    Cuori pulsanti

    Sotto pelle, infine, troveremo i nuovi motori benzina e diesel. Nello specifico il 1.5 litri 4 cilindri turbo benzina, il 1.6 litri 4 cilindri turbodiesel e il ben noto 2.0 litri 4 cilindri turbodiesel. Arriverà in un secondo moment anche la RS Q3 con l’ultima evoluzione del 2.5 litri 5 cilindri turbo benzina da 400 CV. Non mancheranno naturalmente il cambio automatico doppia frizione con 7 rapporti e la trazione integrale.

    © RIPRODUZIONE RISERVATA
    Sposta