Renault Zoe Van: il carico è green

23 luglio 2017
a cura di Redazione Automobilismo
Renault Zoe Van: il carico è green
La compatta elettrica francese viene declinata nella versione commerciale Van con capacità di carico di 1.000 litri e 440 kg. Autonomia di 400 km Nedc grazie alle batterie da 41 kWh.

Omologata per due

Renault Zoe Van: il carico è green

Renault amplia la gamma elettrica introducendo la variante Van della Zoe, berlina compatta a batteria sviluppata sulla base del pianale della Clio e simbolo della gamma a zero emissioni Renault. Derivata dalla versione adibita al trasporto passeggeri, la Van è caratterizzata dall’omologazione per due sole persone e da un vano di carico di 1.000 litri e 440 kg di portata.

300 km d’autonomia reali

Renault Zoe Van: il carico è green

Analogamente al modello originale, la nuova batteria agli ioni di litio da 41 kWh – sviluppata in collaborazione con LG Chem – promette una percorrenza di 400 km nel ciclo NEDC, che divengono circa 300 km nell’utilizzo normale. Alle nuove celle si affianca il consueto propulsore da 88 Cv e 220 Nm di coppia. Sull’autonomia incidono positivamente il recupero dell’energia nelle fasi di frenata e gli pneumatici a bassa resistenza al rotolamento, mentre la vettura si affida secondo tradizione alla trasmissione monomarcia e allo schematismo delle sospensioni McPherson all’avantreno e a ponte torcente al retrotreno. L’utilizzo con qualsiasi condizione climatica è favorito dal nuovo sistema di ventilazione degli accumulatori.

1.400 euro in più

Basata sull’allestimento Life, la Zoe Van vede il listino prezzi caratterizzato da un supplemento di 1.400 euro rispetto alla “normale” Zoe. Al lancio viene consegnata in omaggio una home station (wall box) dedicata che, in soli 30 minuti, permettere di recuperare un’autonomia compresa tra 80 e 120 km. Sono di serie l’Abs, l’Esp, due air bag, il climatizzatore automatico, il cruise control e il sistema multimediale R-Link.

Renault Zoe Van: il carico è green
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Sposta