SOCIAL

CERCA

Automobilismo di settembre è in edicola. Modella d’eccezione per la copertina la Jaguar XF AWD equipaggiata con il nuovo due litri turbodiesel da 180 Cv. Al motore si associa la trazione integrale permanente che...
E' in edicola il nostro nuovo numero!

Mazda CX-3 1.5 Skyactive 105 cv, prime impressioni

In commercio da circa un anno, la CX-3 è un “mini-suv” con equipaggiamenti e dotazioni da berlina, l’altezza da terra e la trazione integrale di fuoristrada, e un motore capace di consumare, quasi, come quello di una city car...(listino pdf)

Andrea Brambilla

In commercio da circa un anno, la CX-3 è un “mini-suv” con equipaggiamenti e dotazioni da berlina, l’altezza da terra e la trazione integrale di fuoristrada, e un motore capace di consumare,  quasi, come quello di una city car. E’ una vettura che vuole entrare nelle case delle famiglie che hanno, per necessità o per scelta, una sola vettura a disposizione che deve assolvere alle necessità di tutti. Dai tragitti casa-ufficio, ai viaggi autostradali fino alle strade di montagna imbiancate dalla neve, la giapponesina si è dimostrata sempre a suo agio mostrando il suo dna decisamente polivalente. La Cx-3 protagonista della nostra prova rappresenta il top di gamma in termini di motorizzazione, con il 1.5 diesel Skyactive da 105 cv, e di equipaggiamento (Exceed) con in più la sicurezza delle quattro ruote motrici permanenti e il cambio automatico a sei rapporti. 

INTERNI
Prima di sederci al volante, diamo però un' occhiata al look di questa Mazda: il Kodo design si concretizza in linee sportive ma pulite, che le conferiscono un aspetto elegante, senza esagerazioni, ma non privo di una certa personalità. Nel frontale troviamo i fari led con luci diurne integrate e la grande griglia centrale con il logo Mazda, mentre al posteriore troviamo la fanaleria led e il doppio terminale cromato. Gli interni incarnano in pieno la filosofia del Sol Levante: semplici ma molto funzionali con il classico controller nel mezzo della consolle centrale per controllare l’infotainment e il display da 6,5 pollici. Molto bello e diverso dal solito il cruscotto che ha nel centro il contagiri e ai lati le informazioni ausiliarie sul veicolo.

La CX-3 è la dimostrazione del grande impegno e cura con cui Mazda costruisce le sue macchine segnando un netto taglio con il passato e con la vecchia percezione del marchio; oggi la casa giapponese ha nuovi standard qualitativi e costruttivi che hanno come effetto quello di produrre auto fatte davvero bene. Dalle plastiche utilizzate, alla pelle dei sedili fino ai numerosi contenuti di bordo tutto è in funzione del guidatore e degli occupanti.Tantissima la tecnologia al nostro servizio come il cruise controll adattivo che riduce notevolmente lo stress in autostrada, fa tutto lui in pratica, il segnalatore di salto di corsia, i fari led, capaci di un angolo di illuminazione molto ampio, e il potentissimo impianto stereo Bose sono alcune delle peculiarità che una volta si trovavano spesso solo su auto di categoria superiore.

 

 

Tutto su:

  • cx-3
  • mazda
  • Commenta con
    Commenta con
    AGGIORNA COMMENTI

    Commenta la notizia