Smart Mobility World 2016, dove scoprire l’evoluzione digitale della mobilità

10 ottobre 2016
Redazione Automobilismo
Smart Mobility World 2016, dove scoprire l’evoluzione digitale della mobilità
Due giorni di appuntamenti presso il Centro di Guida Sicura di Lainate in cui capire quale strada stia prendendo l’evoluzione “intelligente” della mobilità

Smart mobility world 2016, dove scoprire l’evoluzione digitale della mobilità

Come cambierà la mobilità di tutti i giorni con l’arrivo di sistemi digitali sempre più “dentro” i nostri mezzi di trasporto? Approfondire questo tema è l’obiettivo di Smart Mobility World che si svolgerà lunedì 16 e martedì 17 ottobre presso il Centro Guida Sicura ACI-SARA di Lainate (Milano).

 

Come l’evoluzione digitale cambierà il concetto stesso di mobilità fin dai prossimi anni, come cambieranno le nostre città e le infrastrutture, il ruolo fondamentale della rete, le prospettive del trasporto pubblico e della mobilità condivisa, le attività di ricerca, di studio e di sperimentazione delle università, i grandi progetti internazionali, le esperienze ed i programmi delle regioni e delle città: tutte tematiche che saranno sviluppate con una particolare attenzione a parametri e valori quali la sicurezza, la sostenibilità ambientale ed economica, il rispetto dei territori e delle persone.

 

Una particolare attenzione sarà dedicata al mondo dell’auto, settore estremamente interessato al tema della smart mobility e della digitalizzazione stradale. Sessioni dedicate al futuro ed alla sostenibilità del trasporto privato, alla logistica dell’ultimo miglio, alle nuove tecnologie applicate alla viabilità, alla gestione del traffico, alla connessione delle automobili. Analisi e confronto delle nuove tipologie di gestione delle flotte aziendali, dei veicoli elettrici, dei servizi di trasporto, dei sistemi di controllo e pagamento.

 

A confrontarsi su queste importanti tematiche interverranno autorevoli soggetti istituzionali, da sempre impegnati in questo grande processo di innovazione della mobilità:  Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, ANAS, ANCI, UNRAE, Regione Lombardia, Regione Veneto, Regione Piemonte, Regione Emilia-Romagna, Regione Toscana, Regione Lazio, Regione Valle d’Aosta, Provincia Autonoma di Bolzano, Comune di Milano, Comune di Torino, Comune di Bologna, Politecnico di Milano, Politecnico di Torino, Università di Roma Tor Vergata, Università di Padova, enti indipendenti di controllo, ACI, responsabili di progetti comunitari. Ma anche tante aziende che progettano, sperimentano e realizzano sistemi innovativi, dalle realtà più conosciute alle startup, le società di gestione autostrade, le principali riviste di settore. Tutti presenti a Lainate il 17 e 18 ottobre per un fondamentale momento di incontro e confronto sulle prospettive della mobilità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Sposta