ŠKODA Fabia R5, la FIA conferma l'omologazione

9 aprile 2015
  • Salva
  • Condividi
  • 1/3
    La massima autorità nell’ambito motorsport, la FIA, ha dato l’approvazione all’omologazione della nuova ŠKODA Fabia R5. La nuova vettura continuerà la tradizione sportiva della Casa, lunga ormai 114 anni....

    Škoda fabia r5, la fia conferma l'omologazione

    La massima autorità nell’ambito motorsport, la FIA, ha dato l’approvazione all’omologazione della nuova ŠKODA Fabia R5. La nuova vettura continuerà la tradizione sportiva della Casa, lunga ormai 114 anni. La Fabia R5 si basa sulla nuova Fabia di serie ed è l’erede della Fabia S2000, una delle vetture da rally di maggior successo della storia di ŠKODA. "Siamo lieti che la Federazione Internazionale dell'Automobile ci abbia dato il via libera”, commenta Frank Welsch, Membro del Consiglio di Amministrazione ŠKODA con Responsabilità per lo Sviluppo Tecnico. “Quando abbiamo lavorato sulla nuova generazione della Fabia di serie, le abbiamo dato alcune caratteristiche tipiche delle auto da rally. Oggi questo stesso modello costituisce la base per la nuova Fabia R5”.

    In conformità alla normativa FIA, la nuova Fabia R5 è dotata di un motore turbo da 1,6 litri, molto diverso dalla versione aspirata da 2 litri della Fabia S2000. La nuova vettura dispone inoltre di trazione integrale, cambio sequenziale a cinque rapporti e sospensioni McPherson. Il peso del modello è di 1.230 kg, come previsto da regolamento. I progettisti e il team tecnico di ŠKODA Motorsport hanno lavorato duramente per 15 mesi per mettere a punto la vettura e garantire una perfetta integrazione tra le diverse componenti.

     

    Negli ultimi mesi, la nuova Fabia R5 è stata sottoposta a un’analisi globale, che si è chiusa con successo con la conferma dell’omologazione da parte della FIA. La procedura di omologazione è un processo lungo e complesso, che richiede una stretta cooperazione con la Federazione e si divide in più momenti e prove. "Siamo contenti del risultato”, commenta Michal Hrabánek, Responsabile di ŠKODA Motorsport. “Lo sviluppo della nuova vettura è stato un percorso intenso, una grande sfida per l’intero team”. Un prezioso contributo al progetto è stato fornito anche dai piloti di fama internazionale che si sono alternati alla guida della R5 per provarne le performance.

    Nel team dei driver erano presenti Jan Kopecký (Rep. Ceca), campione in carica Asia-Pacifico, Esapekka Lappi (Finlandia), campione europeo in carica, la leggenda del rally Freddy Loix (Belgio) e il pluripremiato campione Raimund Baumschlager (Austria). La vettura ha percorso circa 10.000 chilometri di test su un’ampia varietà di strade in diverse condizioni meteo. Le mete scelte sono state Repubblica Ceca, Austria, Germania, Italia, Francia, Grecia, Spagna e Finlandia. In pieno solleone o nel freddo polare, su asfalto, terra, ghiaia o neve, la ŠKODA Fabia R5 ha superato con successo tutte le prove. Molteplici team privati hanno già mostrato interesse per la Fabia R5, che segue le orme della Fabia S2000, pluripremiata campionessa internazionale con all'attivo il titolo Piloti e Costruttori all’Asia-Pacific Rally Championship (2014-2013-2012) e il primo posto assoluto all’European Rally Championship per il terzo anno consecutivo.

    Molteplici i titoli vinti dalla Fabia S2000 anche a livello di singole Nazioni tra cui il prestigioso Campionato Italiano Rally 2013. Con un totale di quasi 50 titoli internazionali e nazionali in 6 anni, la ŠKODA Fabia Super 2000 è il progetto di maggior successo in 114 anni di motorsport.

    © RIPRODUZIONE RISERVATA
    Sposta