Nuova Land Rover Discovery 2017, informazioni e prezzi

29 settembre 2016
Redazione Automobilismo
  • Salva
  • Condividi
  • 1/37
    Sette posti, tre file di sedili e le potenzialità di un sistema di infotainment moderno: per la quinta generazione della Discovery, Land Rover punta sull’abitacolo spazioso e versatile, oltre che sulle capacità di tuttoterreno

    Nuova land rover discovery 2017, informazioni e prezzi

    Il Salone di Parigi è stato il palcoscenico anche per il debutto della quinta generazione della Land Rover Discovery. La Suv inglese è cambiata parecchio rispetto a prima, sia fuori che dentro. La carrozzeria segue le linee tracciate nel 2014 dalla concept Discovery Vision, pur mantenendo un filo rosso con la precedente generazione, come il tetto rialzato, presente fin dalla sua prima apparizione 27 anni fa. Questa caratteristica, peraltro, ha consentito di posizionare ognuna delle tre file di sedili più alta di quella che la precede così che ogni passeggero possa godere della visione di quanto c’è oltre il parabrezza. Confermati anche i sette posti, nonostante una lunghezza totale dell’auto che non supera i 5 metri (4.970 mm), e sono sette posti veri, non i classici 5+2 che spesso offre il mercato. Inoltre, sulla nuova Land Rover Discovery debutta la tecnologia Intelligent Seat Fold, che permette di riconfigurare agevolmente la seconda e terza fila di sedili, utilizzando i comandi posti nella parte posteriore del veicolo, o tramite il touchscreen centrale, o addirittura a distanza con un'app per smartphone, che fa parte dei servizi InControl Touch Pro. Con tutti i sedili abbattuti offre una capacità di carico di 2.500 litri mentre con la sola terza fila distesa ci sono ancora 1.231 litri disponibili.

     

    Discovery 2017, un fuoristrada vero

    Confermate, naturalmente, le capacità fuoristradistiche con un’altezza da terra che arriva a 283 mm (+43 rispetto a prima) mentre la profondità massima di guado è di 900 mm, 200 in più della precedente generazione. Adotta anche l’ormai noto All Terrain Response, un sistema che tramite la rotazione di una manopola consente di adattare il comportamento dell’auto al fondo su cui si sta viaggiando. Elevato anche il valore del peso massimo trainabile per i rimorchi, la Discovery consente fino a 3.500 kg. Per rendere facili le manovra con un carrello o trailer, c’è l'Advanced Tow Assist è un ingegnoso sistema che permette di effettuare con facilità le manovre in retromarcia con rimorchio, potenzialmente sempre difficili. Anche il guidatore meno esperto sarà in grado di parcheggiare con questo dispositivo che provvede ad effettuare il delicato controsterzo necessario per posizionare correttamente il rimorchio in retromarcia.

     

    I motori

    A spingere la nuova Land Rover Discovery 2017 ci sono diverse motorizzazioni a quattro e sei cilindri, tutte abbinate al cambio automatico ZF a 8 rapporti ed alla trazione integrale.

     

    ·         Il diesel Td4 Ingenium 2.0 litri, da 180 CV a quattro cilindri. In Italia questa motorizzazione sarà disponibile 3 mesi dopo il lancio.  E’ il più efficiente della gamma e presenta consumi combinati di 6,0l/100 km ed emissioni di CO2 pari a 159g/km - una riduzione del 22% sull'equivalente modello precedente;

    ·         Il più potente quattro cilindri 2.0 litri diesel Ingenium Sd4 a due turbocompressori. Eroga 240 CV e ben 500 Nm di coppia, con consumi da 5,25 l/100 km ed emissioni di CO2 da 165g/km;

    ·         Il diesel 6 cilindri Td6, 3.0 litri.  Eroga 249  CV e 600 Nm di coppia, garantendo potenza, ed efficienza;

    ·         Dedicato a chi preferisce il propulsore a benzina, l’avanzato Land Rover Si6 supercharged, 3.0 litri, da 340 CV con 450 Nm di coppia, garantisce una guida prestazionale e rilassata.

     

    Land rover discovery 2017, i prezzi

    Le prime consegne della nuova Land Rover Discovery inizieranno nella primavera 2017 ed il listino prezzi parte da 52.700 euro.

    © RIPRODUZIONE RISERVATA
    Sposta