Hyundai sviluppa i propri accumulatori

7 aprile 2017
a cura di Redazione Automobilismo
Hyundai sviluppa i propri accumulatori
In previsione dell'aumento delle economie di scala, la Casa coreana implementa uno stabilimento di costruzione dei propri accumulatori.

Hyundai sviluppa in proprio batterie per EV

Se­con­do il Korea He­rald, Hyundai sta sviluppando in proprio (senza dunque affidarsi a partner del settore specifico quali Samsung SDI o LG Chem) un nuovo tipo di batterie allo stato solido destinate a equipaggiare le future vetture elettriche e ibride plug-in prodotte dalla Casa. La realizzazione delle batterie è già in fase operativa presso il centro di ricerca e sviluppo di Nam­yang, all’insegna della massima sicurezza. Questo nuovo tipo di accumulatore rappresenta la nuova generazione dei prodotti che andranno a sostituire le attuali batterie agli ioni di litio, oggi usate nella maggior parte dei autoveicoli e pure negli smartphone. L'approccio utilizzato da Hyundai è analogo a quello di Toyota e mira a ridurre i costi di produzione tenendo conto del futuro probabile aumento della produzione industriale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Sposta