Honda Civic Sedan: colpo di coda

24 giugno 2017
a cura di Redazione Automobilismo
Honda Civic Sedan: colpo di coda
La versione a quattro porte della berlina media nipponica condivide con la hatchback la linea aggressiva all’avantreno, il pianale e gli interni. L’unico motore disponibile è un 1.5 turbo benzina da 182 Cv.

Prezzi da 25.600 euro

Honda Civic Sedan: colpo di coda

Sino ai montanti posteriori è una “normale” Honda Civic d’ultima generazione. Poi… tutto cambia. Dopo la versione hatchback, debutta in Italia la variante a quattro porte – denominata Sedan – della berlina media giapponese. Proposta con prezzi a partire da 25.600 euro, è chiamata a scontrarsi con rivali quali la Fiat Tipo e la Renault Mégane Grand Coupé. Una sfida che vede la nipponica mettere in campo una caratteristica unica: un look fuori dagli schemi.

Serbatoio sotto i sedili anteriori

Honda Civic Sedan: colpo di coda

Pur trattandosi di un modello globale, analogamente alla cinque porte, la nuova Honda Civic Sedan è caratterizzata da una linea molto sportiva, specie all’avantreno. Alle sospensioni indipendenti sia all’avantreno sia al retrotreno si accompagna il posizionamento del serbatoio del carburante sotto i sedili anteriori. Una soluzione che gioca a favore della capacità di carico, tanto che il bagagliaio vanta una capienza di 519 litri con cinque persone a bordo. Immutata rispetto alla versione a cinque porte la piattaforma, più rigida del 25% qualora paragonata al pianale della precedente generazione di Civic.

13 cm più lunga della cinque porte

Lunga 465 cm, vale a dire 13 cm in più della hatchback, la Civic Sedan condivide con la versione dotata del portellone tanto la plancia quanto l’abitacolo. Al vertice della console è quindi previsto un display touch da 7 pollici, cuore del sistema multimediale. Quest’ultimo integra i protocolli Android Auto e Apple CarPlay per un dialogo privilegiato tra vettura e smartphone. La differenza sostanziale tra le due interpretazioni del tema Civic è data dalla gamma motori. O meglio, dalla disponibilità di un unico propulsore per la quattro porte, vale a dire il 1.5 turbo a iniezione diretta della benzina da 182 Cv.

Da 0 a 100 km/h in 8,4 secondi

Il nuovo 1.5 turbo benzina beneficia di un marcato travaso di tecnologia dal capostipite della famiglia dei motori VTEC turbocompressi, vale a dire il 2.0 da 320 Cv appannaggio della versione sportiva Type R. 1.5 che, nello specifico, porta in dote uno scatto da 0 a 100 km/h in 8,4 secondi a fronte di una percorrenza media di 17,5 km/l. Alla trasmissione manuale a 6 rapporti di serie si affianca l’opzione automatica del tipo a variazione continua (CVT). Ricca, e identica alla cinque porte, la dotazione di sicurezza.

Honda Civic Sedan: colpo di coda
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Sposta