Ferrari, in arrivo una crossover rivoluzionaria

4 agosto 2017
a cura di Redazione Automobilismo
Ferrari, in arrivo una crossover rivoluzionaria
Sergio Marchionne apre le porte a una crossover Ferrari. Potrebbe debuttare nel 2022, essere ibrida e, soprattutto, diversa da ogni altra proposta esistente.

No alla Suv, sì alla crossover

Sergio Marchionne non si è limitato a lanciare il classico sasso nello stagno… questa volta ha tirato un vero e proprio missile! In occasione della presentazione degli ottimi risultati trimestrali della Ferrari, il presidente della Rossa – incalzato dalle domande in merito ai rumors su di una futura Suv del Cavallino – ha dichiarato che non rientra nei programmi di Maranello la produzione di una sport utility. Ma di una crossover sì.

Ferrari, in arrivo una crossover rivoluzionaria
L’estone Rain Prisk Design interpreta così il tema Ferrari Crossover

Abitabilità superiore alla GTC4 Lusso

La Ferrari andrà a caccia di un nuovo target di clientela, specie sui mercati asiatici. L’inedita e rivoluzionaria crossover a quattro posti dovrebbe vedere la luce entro il 2022. Avrà un ruolo fondamentale nella strategia di Maranello che mira al raddoppio dei profitti entro cinque anni, portando la produzione oltre la soglia dei 10mila “pezzi” l’anno. A quanto pare, il Cavallino Rampante non accetterà la sfida diretta con Porsche Cayenne, Lamborghini Urus e Bentley Bentayga nonché le future Suv Aston Martin e Rolls-Royce, puntando piuttosto su di una vettura che potrebbe costituire un’evoluzione – in chiave crossover – dell’attuale GTC4Lusso. Granturismo, quest’ultima, caratterizzata dai propulsori V8 3.9 biturbo da 610 Cv o V12 6.3 da 690 Cv oltre che dalla trazione integrale (limitatamente alla V12), dalle quattro ruote sterzanti, dal cambio a doppia frizione a 7 rapporti e dalle sospensioni magnetoreologiche.

Ferrari, in arrivo una crossover rivoluzionaria
La declinazione in chiave all terrain della Ferrari FF realizzata da X-Tomi Design

Dal 2019 le Ferrari saranno anche ibride

Ferrari, in arrivo una crossover rivoluzionaria
La futura crossover Ferrari secondo il designer Theophilus Chin

La nuova crossover non ha ancora ottenuto il via libero definitivo all’ingegnerizzazione del progetto. È infatti prioritaria la definizione di un design che non snaturi lo stile tipicamente Ferrari e che tenga conto delle implicazioni della tecnologia ibrida, attesa sulle supercar del Cavallino dal 2019. La rivoluzione, a Maranello, è già iniziata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Tags

Sposta