SOCIAL

CERCA

In questo numero che ci traghetta nel nuovo anno, raccontiamo molte delle novità che devono ancora arrivare nelle concessionarie e che abbiamo guidato per voi

L’FBI arresta Schmidt, ex manager VW USA nel 2014-15

Una mossa che apre un ulteriore contenzioso nella complessa vicenda dello scandalo delle emissioni truccate delle vetture Volkswagen in America

L'FBI arresta Schmidt, ex manager VW USA nel 2014-15

Redazione Automobilismo

L’FBI ha arrestato il manager VW Oliver Schmidt con l’accusa di cospirazione nella frode contro gli Stati Uniti del dieselgate, lo scandalo che ha travolto il Gruppo Volkswagen a settembre 2015. Schmidt ha guidato il reparto preposto al rispetto delle procedure della divisione USA di VW tra il 2014 e il marzo del 2015 e avrebbe avuto un ruolo chiave nello scandalo. Si vocifera che i vertici del Gruppo (dalla Germania) abbiano fatto pressioni sul dirigente per tenere nascosto il dispositivo illegale dei motori diesel mentendo così alle autorità locali. I dubbi che si tratti di un cinico scaricabarile però permangono, poiché è oggettivamente è difficile credere che un solo personaggio, per quanto influente, possa essere ritenuto responsabile penalmente in una vicenda così articolata e complessa.

Commenta con
Commenta con
AGGIORNA COMMENTI

Commenta la notizia