BMW Serie 8: sarà anche M

31 maggio 2017
a cura di Redazione Automobilismo
BMW Serie 8: sarà anche M
La nuova coupé destinata a collocarsi al vertice della gamma Bmw verrà declinata anche nella versione super sportiva M. Adotterà, molto probabilmente, una versione evoluta del V8 4.4 della M5 Competition Edition.

Bentley e Mercedes nel mirino

Pochi giorni fa abbiamo parlato della nuova coupé Bmw Serie 8 Concept – di cui trovate sotto una gallery fotografica inedita – destinata a collocarsi al vertice della gamma della Casa tedesca e derivata tecnicamente dall’ammiraglia Serie 7. Attesa nelle concessionarie nel 2018 e chiamata a sfidare rivali blasonate quali la rinnovata Bentley Continental GT, i cui esordi sono imminenti, o la Mercedes-Benz Classe S Coupé, verrà declinata, ed è una notizia tutt’altro che scontata, anche nella configurazione super sportiva M.

(Almeno) 600 Cv e 700 Nm per la M8

Svelata in occasione del Concorso d’eleganza di Villa d’Este, la nuova Serie 8 Concept, che mira ad abbinare la classe e la raffinatezza in abitacolo tipiche dell’ammiraglia Serie 7 con l’aggressività nelle linee e nel comportamento dinamico di una sportiva, adotterà quasi certamente motori sovralimentati a iniezione diretta della benzina a 8 e 12 cilindri. La M8, nello specifico, dovrebbe essere mossa da un’evoluzione del V8 4.4 biturbo della M5, più precisamente dallo step da 600 Cv e 700 Nm di coppia già appannaggio della variante Competition e, ancor prima, della 30 Jahre del 2014.

Eredità storica

Mostrata camuffata in occasione della 24Ore del Nürburgring, la nuova M8 sarà l’erede ideale della M8 di vent’anni fa, basata sulla prima Serie 8 e mai entrata in produzione. Il cerchio, ora, si chiude.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Sposta