Aumento dimensionale per la nuova Insignia Sport Tourer

7 febbraio 2017
Roberto Lucchetti
Aumento dimensionale per la nuova Insignia Sport Tourer
Più spazio per i passeggeri, ma soprattutto per i bagagli nella nuova versione della station wagon più grande del marchio tedesco.

Aumento dimensionale per la nuova insignia sport tourer

La nuova generazione della Opel Insignia debutta anche come station wagon, versione che segue la berlina già vista qualche giorno fa. Realizzata sulla piattaforma flessibile E2XX sviluppata dalla casa madre GM per la Chevy Malibu, la Insignia Sport Tourer è più grande della precedente, con un passo maggiorato di 92 mm e una lunghezza che arriva ora a 4.986 mm. All'aumento dimensionale esterno fanno riscontro la maggiore abitabilità e l'incremento di 100 litri dello spazio disponibile per i bagagli, con un vano la cui capacità è ora di 1.640 litri. La Sport Tourer usufruisce del sistema FlexRide che gestisce rigidità degli ammortizzatori, sterzo e risposta al gas ed è di default a trazione anteriore, con l'integrale come optional. Nessun cambiamento nella gamma motori, tutti a 4 cilindri a benzina e Diesel, che si accoppiano a cambi manuali a 6 rapporti o automatici a 8. La versione OPC con il V6 turbo arriverà più avanti. Dal vivo a Ginevra tra un mese circa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Sposta