a cura di Redazione Automobilismo - 05 ottobre 2019

Volvo XC40: in arrivo la variante elettrica

Il prossimo 16 ottobre Volvo Cars svelerà la sua prima elettrica. Stiamo parlando della sua Suv compatta, la Volvo XC40.

1/4

La Casa di Goteborg si appresta a svelare al grande pubblico la sua prima vera auto totalmente elettrica. Potrà sembrare curioso ma la prima auto del colosso svedese a fregiarsi di questa nuova alimentazione sarà nientemeno che la sua compatta Suv. Esattamente, il prossimo 16 ottobre Volvo Cars svelerà la variante a elettroni della Volvo XC40. Ma vediamo insieme quali dettagli il colosso del gruppo Geely ha pensato di condividere con i media in attesa di vederla dal vivo e di scoprirne tutte le carte in tavola.

Scendendo nel dettaglio, la nuova XC40 a batteria potrà fare affidamento su due motori elettrici, uno posto sull’asse anteriore e uno su quello posteriore, così da realizzare la trazione integrale senza per questo fare affidamento a un vero e proprio albero di trasmissione. Ad alimentare i due motori elettrici ci penserà un pacco batterie, collocato sotto il pavimento della vettura e racchiuso all’interno di un guscio di metallo. Due scelte progettuali che se da un lato aiutano ad abbassare il baricentro e a migliorare il comportamento di guida, dall’altro incrementano ancor di più la sicurezza a bordo specie in caso di incidente.

Sicurezza che sarà ulteriormente incrementata da una struttura del telaio interamente riprogettata, per sopperire soprattutto nella parte anteriore alla mancanza di un vero e proprio motore termico, e dall’introduzione di un pacchetto di sistemi si sicurezza e assistenza alla guida (Adas) davvero avanzato. Una serie di radar, telecamere, sensori laser, infrarossi e ultrasuoni permetteranno di controllare in modo certosino tutta la zona circostante la vettura. Un primo passo verso la futura e definitiva guida autonoma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime News