Volkswagen svela le nuove ID.5 e ID.5 GTX

Volkswagen svela la ID.5 a trazione posteriore con una potenza di 128 kW (174 CV) o 150 kW (204 CV) e la versione ID.5 GTX a trazione integrale da 200 kW (299 CV). Offre un abitacolo spazioso e confortevole, oltre a innovative soluzioni di comando, Human-Machine Interface (HMI), infotainment e nuovi sistemi di assistenza....

1/14

Volkswagen svela la ID.5 a trazione posteriore con una potenza di 128 kW (174 CV) o 150 kW (204 CV) e la versione ID.5 GTX a trazione integrale da 200 kW (299 CV). Offre un abitacolo spazioso e confortevole, oltre a innovative soluzioni di comando, Human-Machine Interface (HMI), infotainment e nuovi sistemi di assistenza. Non solo, la ID.5 è completamente collegata in rete e compatibile con lo standard per l'update e l'upgrade over-the-air (OTA).

La ID.5 si basa sulla piattaforma elettrica modulare MEB Volkswagen. La meccanica si fa più compatta a vantaggio del comfort per i passeggeri: con una lunghezza esterna di 4,60 metri e un passo di 2,77 metri, all'interno dell'abitacolo la ID.5 offre lo spazio caratteristico dei SUV di categoria superiore.

La ID.5 Pro e la ID.5 Pro Performance fanno infatti registrare un valore Cx pari ad appena 0,26. Nel caso della ID.5 GTX il valore è pari a 0,27.

A seconda della posizione dei sedili posteriori il volume del bagagliaio oscilla tra i 549 e i 1.561 litri. Inoltre, sono disponibili come optional il portellone ad azionamento elettrico e il gancio traino estraibile elettricamente.

All'interno troviamo due display: uno compatto dietro il volante e uno grande, posizionato al centro, con una diagonale di 12 pollici (di serie).

Il display compatto davanti al conducente può essere azionato tramite il volante multifunzione, mentre l'ampio display dell'infotainment disposto al centro della plancia è dotato di comandi touch.

Il terzo livello è costituito dal Natural Voice Control “Hello ID”, che permette di sfruttare le informazioni nel cloud grazie al collegamento online.

I sistemi di assistenza alla guida con nuove funzioni sono tutti compresi nel Travel Assist con scambio di dati con le altre auto attivabile semplicemente premendo un tasto. L’interazione dei sistemi di assistenza ACC e Lane Assist, insieme ai dati di navigazione e Car-to-X delle altre auto, assicurano un maggior comfort grazie alla guida parzialmente automatizzata oltre che la sicurezza a bordo, per viaggi all’insegna del relax.

Il SUV "coupé" elettrico della Volkswagen arriverà nel 2022 con tre motorizzazioni. Nella versione ID.5 Pro la trazione è affidata a un motore elettrico posteriore da 128 kW (174 CV). Il motore della ID.5 Pro Performance eroga invece una potenza di 150 kW (204 CV). La ID.5 GTX presenta un motore elettrico nell'asse posteriore e uno nell'asse anteriore.

La trazione integrale a doppio motore eroga una potenza massima di 220 kW (299 CV). Il modello top di gamma accelera da 0 a 100 km/h in 6,3 secondi, raggiungendo una punta massima di 180 km/h.

Assetto da confortevole a sportivo
Che siano dotate di trazione posteriore o di trazione integrale elettrica, grazie a una stretta interconnessione fra le centraline dei motori e del telaio, tutte le varianti della ID.5 offrono una marcia confortevole, sportiva e soprattutto sicura, assicurano in VW.

La selezione del profilo di guida (di serie) consente al conducente di influire sulla configurazione dei motori elettrici e dello sterzo con diverse modalità. Su richiesta, chi sceglie la ID.5 può contare sullo sterzo progressivo, che interviene in modo sempre più diretto con l'aumentare dell'angolo di sterzata.

Come optional sono inoltre disponibili gli ammortizzatori con regolazione elettronica dell'assetto DCC, che ampliano ulteriormente le differenze fra una marcia confortevole ed una più sportiva. La gamma di cerchi va da un diametro di 19 a 21 pollici.

Fino a 520 km di autonomia
Tutte le motorizzazioni della ID.5 sfruttano una batteria grande e idonea per i lunghi spostamenti, in grado di accumulare 77 kWh (netti) di energia. In questo modo la ID.5 Pro2 e la ID.5 Pro Performance raggiungono un'autonomia (WLTP 55) dichiarata massima di 520 km. Il posizionamento centrale della batteria sotto il vano passeggeri garantisce un baricentro ribassato e un'equilibrata ripartizione del peso sugli assi. L'autonomia massima prevista del modello di punta a trazione integrale ID.5 GTX è invece di 480 km (WLTP).

1/14

Le ultime news video

© RIPRODUZIONE RISERVATA