a cura di Redazione Automobilismo - 14 maggio 2019

Volkswagen ID.3, in vendita da metà 2020 a un prezzo inferiore ai 30.000 euro

Ordinabile fin da subito, la nuova elettrica tedesca arriverà nelle concessionarie non prima di metà 2020 con un prezzo di lancio inferiore ai 30.000 euro.
1/5
la Casa di Wolfsbur, dopo averla presentata davanti alla stampa internazionale, ha ufficialmente dato il via alla fase di preordine della sua nuova elettrica compatta. Stiamo parlando della Volkswagen ID.3, una sorta di Golf a batteria, che secondo lo stesso costruttore tedesco sarà "la prima auto elettrica per le masse". L'auto inizierà ad essere prodotta da novembre 2019 ma raggiungerà le concessionarie italiane non prima di metà 2020. Al lancio verrà proposta con un prezzo base inferiore ai 30.000 euro ma fin da subito si potrà ordinare anche una speciale edizione limitata, denominata 1st, che avrà però un prezzo base di circa 40.000 euro.

1 di 2
Realizzata sulla piattaforma MEB, creata appositamente per tutte le vetture elettriche, la ID.3 potrà essere ordinata in tre diversi tagli di batteria: una da 45 kWh con cui percorrere circa 330 chilometri, una da 45 kWh per 420 chilometri di autonomia e una da 77 kWh con la quale percorrere fino a 550 chilometri. Ma si avvarrà anche della ricarica rapida da 100 kW che gli permetteranno in 30 minuti di rigenerare fino a 260 chilometri di autonomia.
L'edizione speciale 1st nella fattispecie, che verrà prodotta in edizione limitata a soli 30.000 esemplari, sarà equipaggiata con la batteria dalla capacità intermedia, ovvero 58 kWh, che le garantirà 420 km di autonomia e potrà essere scelta con tre diversi allestimenti: 1st, 1st Plus e 1st Max. Inoltre, per tutti coloro i quali decideranno di optare per questa versione speciale, Volkswagen garantirà la ricarica gratis della batteria per il primo anno e per un massimo di 2.000 kWh sia ai punti di ricarica pubblici che alle colonnine della rete Ionity.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le utime Anteprime