Volkswagen: avanti tutta sullo stato solido

Nuovi investimenti nelle moderne batterie con tecnologia a stato solido da parte del colosso di Wolfsburg.

1/4

Il Grupo Volkswagen ha inserito la quinta e sta viaggiando a tutta velocità sempre più verso la meta: la mobilità totalmente elettrica. Dopo aver investito ingenti capitali nella progettazione e nello sviluppo delle auto elettriche, ecco che il Colosso di Wolfsburg ha iniettato ulteriore capitale in investimenti per lo sviluppo delle moderne batterie con tecnologia a stato solido. L’iniezione di liquidità si è tradotto in aumento di quote di partecipazione da parte di Volkswagen all’interno dell’azienda americana QuantumScape, specializzata in batterie allo stato solido. Un investimento di ulteriori 200 milioni di dollari (circa 177 milioni di euro) per rafforzare la joint venture che da 2018 permette ai due colossi di portare avanti la produzione di questo tipo di accumulatori a livello industriale.

Accumulatori innovativi che dovrebbero consentire, un po’ come avvenuto per gli hard disk a stato solido, prestazioni superiori rispetto alle attuali batterie a stato liquido, maggiori performance che dovrebbero tradursi in autonomie superiori e in minori tempistiche di ricarica. “Ci stiamo assicurando una base di approvvigionamento globale con produttori efficienti, stiamo ampliando gradualmente le capacità costruttive e guidando lo sviluppo di una tecnologia all’avanguardia come quella delle batterie allo stato solido” ha affermato Frank Blome, responsabile della divisione Battery Cell di Volkswagen Group Components.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime News